Un’altra storia di Gabriele Pignotta è il corto vincitore del Social In The School 2016, premiato a Vico Equense

Premiato dai giovani studenti, a Vico Equense si è svolto l’evento finale del progetto che ha coinvolto 20mila studenti della Provincia di Napoli

social in the schoolVico Equense, 3 giugno – Si è svolto lunedì scorso a Vico Equense (NA), presso la Sala De Filippo del Complesso Monumentale S.S. Trinità e Paradiso, l’evento finale di premiazione della quarta edizione del progetto Social In The School, promosso dal Social World Film Festival, Mostra Internazionale del Cinema Sociale, sostenuto dalla Consulta Provinciale degli Studenti di Napoli e realizzato in collaborazione con l’Associazione Italiana Genitori.

Il progetto ha coinvolto 20mila studenti di 13 istituti secondari di II grado della Provincia di Napoli, che hanno visionato i 5 cortometraggi in concorso per la selezione Social Smile del Social World Film Festival, cioè opere in grado di comunicare su temi di particolare rilevanza sociale ma con un linguaggio leggero e adatto ad un pubblico giovane.

Ad aggiudicarsi il premio è stato “Un’altra storia” di Gabriele Pignotta, che tratta il tema della violenza sulle donne attraverso tre diverse storie di coppia, e che ha come interpreti Giorgio Pasotti, Alessandra Mastronardi, Riccardo Chiappa, Adriano Giannini, Ksenia Rappoport, Fabio Troiano, Claudia Gerini, Sofia Bruscoli e Lucia Batassa. “Un’altra storia” è prodotto da Onemore Pictures e RAI Cinema in associazione con Cannizzo Management e Trussardi per “Doppia Difesa” ed il Social World Film Festival è il primo festival ad accoglierlo in selezione. Il regista premiato, Gabriele Pignotta, ha esordito al cinema nel 2013 scrivendo soggetto e sceneggiatura di “Sotto una buona stella” di Carlo Verdone, ed ha esordito alla regia con “Ti sposo ma non troppo”. In seguito ha firmato anche soggetto e sceneggiatura del film “Un natale stupefacente” di Volfango de Biasi.

Molto apprezzati dai ragazzi anche gli altri cortometraggi in concorso: “Family” di Matteo Florio, “Dietro un grande uomo” di Michela Andreozzi, “Tacco 12” di Valerio Vestoso, “Chi fa Otello?” di David Fratini. L’evento di premiazione ha visto anche la proiezione del cortometraggio “Drop” di Alessio Perisano, girato a Vico Equense durante il Social World Film Festival 2015, e del documentario breve “Normale #lavita” di Giuseppe Alessio Nuzzo.

Lascia un commento

tredici + cinque =