Elezioni comunali di Napoli, Lettieri: “Mi rivolgo a tutti quelli che vogliono il cambiamento”

Il candidato del centrodestra, sostenuto da Forza Italia e alcune liste civiche, ha parlato in conferenza stampa della sfida al ballottaggio con il sindaco in carica Luigi de Magistris

Gianni.LettieriNapoli, 6 giugno – “Agli altri candidati sindaco dico: è il momento di confrontarsi. Non voglio tirare per la giacca nessuno, io il mio macro-programma l’ho fatto. Voglio confrontarmi con tutte le forze che vogliono un cambiamento”. Lo ha affermato durante una conferenza stampa tenuta presso il suo comitato elettorale, Gianni Lettieri, candidato del centrodestra che sfiderà al ballottaggio il sindaco in carica Luigi de Magistris (vai all’articolo).

“Innanzitutto ringrazio tutto il mio staff e tutti quelli che mi hanno sostenuto – ha aggiunto l’imprenditore –. Abbiamo portato il sindaco uscente al secondo turno. A Napoli non era mai successo prima. Il risultato delle mie liste è proprio quello che mi aspettavo. Io non ho partiti, rispondo solo alla città e ai napoletani. Voglio riportare l’etica a Palazzo San Giacomo, scosso in questi ultimi cinque anni da una questione morale. Aprirò porte e finestre di quel palazzo per far rientrare freschezza e luce”.

Lettieri ha poi ripetuto diverse volte, come un mantra, che “quattro napoletani su 5 hanno dimostrato di essere stanchi di promesse non mantenute, dell’isolamento istituzionale, delle clientele, delle inefficienze e dell’odio. In sostanza – ha aggiunto – questi quattro napoletani su 5 vogliono il cambiamento e mandare a casa chi ha governato finora”.

“Io ripeto che non faccio questo per mestiere, ma per passione e vocazione – conclude Lettieri –. I napoletani mi utilizzino per risolvere i problemi della città. Messaggi a Renzi? Con me fiato sul collo e dalle parole ai fatti. Questa è l’unica cosa che ho da dire al Premier”.

FOTO: tratta da ansa.it

Lascia un commento

uno + diciannove =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.