Aspettando il Pozzuoli Jazz Festival. Cena spettacolo dedicato al grande trombettista Chet Baker

Pozzuoli jazz festival apre con un appuntamento di assaggio ai concerti della rassegna, omaggiando, con un evento speciale, il grande artista che ha fatto la storia del Jazz

Chet_BakerTanto maledetto quanto leggendario. Di sicuro uno dei più grandi trombettisti della storia della musica jazz, il migliore tra i bianchi, secondo forse solo a Miles Davis: è il grande Chet Baker. Venerdì 17 giugno, con “Chet Story”, suggestivo e intenso reading musicale a cura dell’Associazione culturale Artemide nel vigneto della azienda vitivinicola IV Miglio (Via Cesare Pavese, 19, Quarto) sarà ripercorsa la storia controversa ed eccezionale del trombettista Chet Baker. Cantante dal timbro vocale più che singolare, ha legato il suo nome al celebre brano “My funny Valentine”, vecchio standard jazz risalito improvvisamente nell’olimpo dei grandi componimenti della musica del Novecento a seguito della sua strepitosa interpretazione. Chet è considerato il punto di riferimento dello stile jazzistico definito “cool jazz”, nato tra gli anni ’50 e gli anni ’60. Ma il suo straordinario dono non gli ha impedito una vita estrema. Tossicodipendente per oltre trent’anni, ha trascorso diversi momenti della sua vita tra carcere e istituti di disintossicazione, fino alla sua morte prematura, a soli cinquantanove anni e misteriosa date le circostanze mai definite con chiarezza.

Lo spettacolo, un reading musicale ideato da Arturo Delogu, voce narrante assieme a Luisa Perfetto è accompagnato dalla tromba di Lorenzo Federici con Mimmo Napolitano al piano e Roberto Giangrande al contrabasso ed è preceduta dalla cena del ristorante IV Miglio.

Il Programma completo del festival sarà presentato in conferenza stampa giovedì 16 giugno alle ore 11,30 presso la sede di Art&Impresa, via Campi Flegrei, 22 (c/o Stadio di Antonino Pio) alla presenza del Il Sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, del Direttore dell’Azienda autonoma di cura soggiorno e turismo, Bruno Buonaiuto, del Presidente dell’Associazione Jazz&Conversation, Antonio Vanore e del Presidente dell’associazione Art&Impresa, Raffaele Palma.

Info e Prenotazioni “CHET STORY”: 388 6291024 – 347 1594511 – 081 8760364

Lascia un commento

5 × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.