Love Stories, la prima italiana all’Arena Flegrea per il Napoli Teatro Festival

Spettacolo di Katia & Marielle Labèque, il 28 giugno si accendono le luci della rinnovata Arena Flegrea

Katia_Marielle Labèque“Love Stories”, liberamente ispirato a Romeo and Juliet di William Shakespeare (nei 400 anni dalla morte dell’Autore) viene proposto in prima italiana. Avrà inizio alle 21,30 ma per il pubblico dell’Arena sarà possibile arrivare in teatro già per un aperitivo serale e poi trattenersi dopo lo spettacolo, per cena. Il teatro, infatti, sarà aperto dalle ore 19 per respirare l’atmosfera dei foyer appena restaurati e arredati in aree differenziate, accoglienti e dedicate al sushi, al Beer bar, all’area Vip per cene di charme al tavolo, e al piano bar e lounge centrale.

Il progetto di Katia & Marielle Labèque (in foto), il duo pianistico rock baroque più prestigioso della scena internazionale di oggi, è dedicato al tema eterno di amore e morte. Sospeso tra musica e danza, propone nella prima parte il grande successo di Leonard Bernstein, “West Side Story”, arrangiato per due pianoforti e percussioni da Irwin Kostal. La seconda parte di serata, Star-Cross’d Lovers del compositore francese David Chalmin, sarà impreziosita dalla strepitosa coreografia di Yaman Okur, breakdancer prediletto da Madonna.

Katia e Marielle Labèque (di nuovo a Napoli dopo l’applaudito concerto al San Carlo dello scorso inverno) hanno fatto debuttare il progetto a Parigi, nella primavera del 2015. Il 22 giugno, “Love Stories” torna nella capitale francese, allo Chatelet, prima di approdare a Napoli, in prima italiana. Significativo l’apporto del coreografo Yaman Okur, anche lui giovane, famoso e parigino di nascita. West Side Story è la poetica e affascinante trasposizione della storia di Romeo e Giulietta secondo Bernstein; Star-Cross’d Lovers, invece, è stato composto per l’occasione da Chalmin, già al fianco delle Labèque in altri progetti. Okur ha lavorato con sette ballerini di break dance e di danza contemporanea per raccontare una classica storia d’amore in maniera moderna e non convenzionale.

La stagione concertistica dell’Arena Flegrea si prepara ad entrare nel vivo. Venerdì 1 luglio, infatti, sarà la volta di un’altra novità assoluta: “3Union” è il concertone che, per la prima volta, vedrà esibirsi sullo stesso palco Sergio Cammariere, Gino Paoli e Danilo Rea.

Lascia un commento