Caracciolo Gold Run, al via la maratona sul lungomare Caracciolo

Conferenza stampa di presentazione alla Lega Navale di Napoli

CaraccioloGoldRunSi è tenuta ieri mattina, mercoledì 22 giugno alle ore 12.00, nella splendida cornice della Lega Navale di Napoli, la conferenza stampa della Caracciolo Gold Run, la maratona della città di Napoli che si terrà sul lungomare Caracciolo da domani venerdì 24 a domenica 26 giugno. Sono intervenuti: Sergio Roncelli Delegato Provinciale Coni Napoli; Domenico Scognamiglio Presidente Comitato Organizzatore  Caracciolo Gold Run; Isabella Bonfiglio Consigliera alla Parità-Città Metropolitana di Napoli; Claudio Parisi Presidente Regionale Run4unity.

Ha aperto la conferenza il Delegato Coni, il dottor Roncelli, ”In questi giorni il lungomare Caracciolo torna ad ospitare la XVI edizione della Caracciolo Gold Run, a cui il Coni è stata ben lieta di partecipare e collaborare, perché ormai le manifestazioni sportive di questa città sono traino per una economia sempre più sviluppata”. A sua volta, il Presidente del Comitato Organizzativo, Domenico Scognamiglio, ha ribadito il messaggio della manifestazione: “Forte come ogni anno il messaggio di solidarietà che la Caracciolo Gold Run vuole lanciare, nello specifico la gara non competitiva aperta a tutti di 2,5 km organizzata in collaborazione con il Movimento dei Focolari e con obiettivo la raccolta fondi per i bambini abbandonati dell’Angola“.

E’ stato inoltre presentato dal professor Claudio Parisi il progetto “Costruire ponti e non barriere” e l’obiettivo principale la costruzione di strutture sportive e la formazione del personale locale che assisterà i ragazzi dell’Angola”. Altro progetto sposato dall’evento è quello inerente la lotta al femminicidio in collaborazione con le scuole, grazie alla consiglierà alla Parità della Città Metropolitana la dottoressa Isabella Bonfiglio: “le scuole sono state coinvolte in questa iniziativa con l’elaborazione di disegni contro il femminicidio; un altro punto forte di attenzione in questo momento, un cancro della nostra società che dovrà essere estirpato anche con l’aiuto dei giovani studenti”.

Presenti anche altre associazioni che da anni supportano la manifestazione: Progetto Itaca e l’Associazione Diabete Junior Campania che ospiterà il 25 ed il 26 giugno il “team” Weloveinsulina “per correre insieme e fare luce sul diabete di tipo 1 autoimmune insulina dipendente. Come ogni anno presenti anche il Ministero della Giustizia – Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria con le esibizioni dei cani poliziotti. Grande novità di questa edizione sarà l’evento di domenica mattina, quando dinanzi alla Rotonda Diaz si svolgerà una Regata a cura della Lega Navale sezione Napoli.

Appuntamento quindi sul lungomare più bello d’Europa domani venerdì 24 giugno 2016.

Lascia un commento