Ultimo saluto a Bud Spencer, presente l’amico di una vita Terence Hill

Un lungo applauso e le note del film “Altrimenti ci arrabbiamo hanno accolto l’arrivo del feretro in piazza del Popolo a Roma

funerali Bud SpencerRoma, 30 giugno – Sulle note della colonna sonora di “Altrimenti ci arrabbiamo” l’ultimo saluto a Bud Spencer, oggi a Roma. Il gigante buono del cinema italiano è stato salutato così da una folla di fan e curiosi che hanno affollato piazza del Popolo per i funerali. Ad accogliere in chiesa il feretro di Carlo Pedersoli c’era anche Terence Hill, il suo compagno,  sul set cinematografico, di una vita. E mentre la banda suonava le note di uno dei suoi film più celebri, un lungo applauso ha salutato l’ingresso della bara nella Chiesa degli Artisti a Piazza del Popolo.

Terence Hill è stato tra i primi ad arrivare ed è entrato da una scala laterale per evitare l’assedio delle telecamere. A rivolgere l’ultimo saluto all’attore napoletano, morto all’età di 86 anni, c’erano anche Franco Nero, Dario Argento, Nino Benvenuti, Giovanna Ralli e i fratelli Vanzina. “Bud Spencer era un gentiluomo napoletano, un uomo buono e di grandissimo talento”, ha detto Enrico Vanzina. Franco Nero lo ha ricorda come una persona di grande umiltà e solare, mentre Fulvio Lucisano, che ha prodotto alcuni suoi film, tra cui ‘Dio perdona io no’, ne sottolinea la disponibilità, “era una bravissima persona”.

Lascia un commento

6 + sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.