Jim Lauderdale per la prima volta in concerto a Napoli: “Per me l’Italia è Napoli”

La leggenda del country americano sul palco. Opening Act Roberto Colella e Antonio Gomez de La Maschera. Sul palco con Jim Lauderdale la band napoletana de La Terza Classe

Jim LauderdaleNapoli, 7 luglio – Jim Lauderdale per la prima volta in concerto a Napoli: la pluripremiata star americana del country/bluegrass sceglie La Terza Classe, formazione tutta partenopea legata al sound statunitense e allo stesso musicista, per un evento unico che si terrà lunedì 11 luglio alle ore 21.30 al Real Orto Botanico (Via Foria 223 – ingresso 10 euro), con il Patrocinio del Comune di Napoli. Il concerto, inserito nella rassegna Brividi d’Estate e organizzato da AlterAzioni, sarà aperto da Roberto Colella e Antonio Gomez de La Maschera. Lauderdale e La Terza Classe si alterneranno sul palco proponendo i brani dei loro repertori e musica della tradizione country.

“Per me l’Italia è Napoli. – ha dichiarato Lauderdale – Sono molto emozionato per il mio primo concerto in città, e non potevo pensare a un modo migliore se non con i miei amici de La Terza Classe”.

Vincitore di due Grammy Award (2002 e 2007), ventisei album all’attivo, trent’anni di successi e numerosi riconoscimenti, Jim Lauderdale è una vera e propria leggenda musicale: nella sua lunga carriera ha collaborato con artisti di fama mondiale, tra cui Elvis Costello, Patty Loveless, George Jones, Shelby Lynne, Solomon Burke, The Dixie Chicks, Blake Shelton e George Strait, oltre che con Lucinda Williams, Mary Chapin Carpenter, Rhonda Vincent, Hot Tuna & Charlie Musselwhite. Il suo ultimo album, “I’m a song”, è stato pubblicato nel 2014.

Sul palco con Jim Lauderdale i nostrani musicisti de La Terza Classe, la band napoletana composta da Pierpaolo Provenzano (chitarra acustica, voce), Rolando Gallo Maraviglia (contrabbasso, voce), Enrico Catanzariti (rullante, voce), Raffaello Nusco (banjo, voce) e Biagio Daniele (armonica, voce) che ha da poco pubblicato il suo ultimo disco, “Folkshake”: l’album è nato da un percorso articolato, che racchiude le esperienze dei lunghi viaggi in America, ed è composto da un inedito e sette pezzi della tradizione folk americana arrangiati in modo nuovo come “Lonesome valley”, che ricorda il primo viaggio negli States e il palco del Music City Roots dove si è esibito il gruppo, presentato proprio da Lauderdale.

Primo singolo estratto da Folkshake è l’inedito “Paulina“, che racconta una storia d’amore senza tabù tra una transessuale e un ragazzo; ad ispirare la creazione del brano è stata un’avventura capitata al batterista del gruppo durante un viaggio in America (vai all’articolo).

Info e prenotazioni: 0815422088 / 3474287910

Lascia un commento

dieci − 7 =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.