“PalExtra”, la città saluta i campioni partenopei in partenza per la XXXI edizione dei Giochi Olimpici di Rio de Janeiro

A guidare la pattuglia degli atleti impegnati in Brasile lo schermidore Diego Occhiuzzi

Rio 2016Lunedì 18 luglio alle ore 10, nell’ambito della seconda edizione di PalExtra, la città saluterà i campioni olimpici e paralimpici partenopei in partenza per la XXXI edizione dei Giochi Olimpici di Rio de Janeiro. A guidare la pattuglia degli atleti impegnati in Brasile lo schermidore Diego Occhiuzzi, già argento a Londra 2012 e oro mondiale a Mosca 2015, presidente dell’associazione Milleculure che promuove il progetto.

L’impegno degli olimpionici prosegue instancabilmente per Napoli e i giovani. Come nel 2015 consentiranno di praticare gratuitamente sport all’interno del villaggio a cinque cerchi allestito nella Mostra d’Oltremare, promuovendo in modo convinto il valore sociale delle attività sportive con la partecipazione di scuole, associazioni, parrocchie, organizzazioni, cittadini.

Un’idea condivisa e sostenuta dall’amministrazione comunale, in prima fila, con il sindaco Luigi de Magistris, che ha spinto per rafforzare PalExtra, progetto per esaltare i valori di Napoli e della sua gente. La mission del progetto è condivisa della rete di Fondazione Fare Chiesa e Città della Curia di Napoli (il cardinale Crescenzio Sepe presiede il Comitato Etico di PalExtra) e con il sostegno della Fondazione con il Sud, presieduta da Carlo Borgomeo.

“PalExtra – L’Agorà dello Sport” è un “contenitore” aperto, stabile, disponibile, rivolto a tutto il mondo dello Sport e non solo, grazie alla presenza istituzionale del CONI Campania e dal CONI provinciale attraverso le Federazioni. Per uno sport senza barriere di alcun tipo preziosa l’adesione del Comitato Paralimpico Campania. Tra i partner l’Unione Stampa Sportiva Italiana (USSI Campania), l’Ordine dei Dottori Commercialisti di Napoli, il Consiglio Notarile di Napoli, il Rotary Napoli – Posillipo.

Lascia un commento