Caso Higuain, parla de Magistris: “Va alla Juve, è un tradimento grave”

Il sindaco: “Da tifoso ho sete di scudetto. Ma serve una squadra che abbia continuità”

Luigi.De_.MagistrisNapoli, 25 luglio – Gonzalo Higuain va alla Juve. In città e in provincia non si parla d’altro, tanto che al sindaco di Napoli Luigi de Magistris, durante la presentazione a Casamicciola del libro Voci sulla città, viene chiesto cosa ne pensasse della vendita del Pipita. “È un tradimento grave”, ha detto de Magistris.

“Questa – ha aggiunto – è una delle cose che non dovevano accadere. Metto il sentimento prima dell’analisi calcistica, continuo a vedere il calcio come una passione, invece, prevalgono gli affari, i soldi, gli interessi. Forse mi sbaglio, ma la penso come Maradona. Sappiamo tutti che sono professionisti e vanno a chi offre di più, che hanno una carriera breve, che devono guadagnare, ma a me non piace questo calcio dove ci sono giocatori che si comprano con 100-150 milioni. Vedo troppi soldi, troppi affari. Questa di Higuain è davvero una brutta storia”.

“Abbiamo visto – ha detto ancora il primo cittadino – il legame dei napoletani con Higuain e sembrava anche l’inverso. Gonzalo ero l’ultimo che lasciava il campo, esultava con i tifosi, quindi è chiaro che in termini calcistici, come intendo io il calcio, il suo è un tradimento grave. E tutti quello che lo potevano evitare dovevano farlo”.

Con la vendita di Higuain alla Juve per il sindaco la lotta allo scudetto si fa ancora più difficile. “Vediamo cosa accadrà. Da tifoso – ha proseguito de Magistris – ho sete di scudetto, io mi sono preso lo scudetto della politica ma da tifoso sogno uno scudetto che manca da troppo”.

A giudizio del primo cittadino: “Serve una squadra che abbia un po’ di continuità. Va via Higuain e sarà preso un altro attaccante forte così come avvenuto con Lavezzi e Cavani, ma per vincere lo scudetto occorre continuità. È difficile vincere in questo modo, ma tocca alla società il compito di fare la squadra migliore, da parte nostra lavoreremo per mettere lo stadio nelle condizioni migliori per scudetto e champions. Certo, questa notizia l’ho vissuta come un tradimento”.

Lascia un commento