De Luca e quei consigli al sindaco di Salerno: “Niente dirette streaming in Comune”

“Mi auguro che si mantenga la vecchia linea”, dice il presidente della Regione Campania rivolgendosi al sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, durante il consueto appuntamento settimanale su LiraTv

Vincenzo.De.LucaSalerno, 30 luglio – Non solo presidente della Regione Campania. A Vincenzo De Luca non sembra passata la voglia di occuparsi di Salerno, secondo i suoi detrattori vero e proprio fulcro di potere di quello che viene chiamato “il sistema Salerno”. Così succede che quest’ultimo durante il consueto appuntamento settimanale sull’emittente salernitana LiraTv, consigli al sindaco Vincenzo Napoli, suo successore, di non autorizzare le dirette streaming in Consiglio comunale, richieste sia dal consigliere di minoranza Daniele Santoro che dall’associazione Figli delle chiancarelle. “In ogni Consiglio – afferma De Luca – non manca mai un po’ di elemento di folclore. C’è sempre, oramai da circa 10 o 15 anni, chi chiede di fare le riprese televisive dei lavori. Mi auguro che anche stavolta venga mantenuta la vecchia linea, secondo cui il Consiglio deve essere considerato un luogo di lavoro e non un teatro. È in quest’ultima sede che si va a vedere lo spettacolo”.

A detta di De Luca, le dirette streaming sarebbero occasioni per far “sceneggiate”. “Qualcuno, come i 5 Stelle – aggiunge – propone la diretta sul web. Vogliono sempre la trasparenza per le scemenze. Poi, quando fanno le riunioni con Grillo a Genova, si chiudono in un bunker e non sa niente nessuno”.

De Luca sente di dire la sua anche per quanto riguarda i progetti di trasformazione urbana della città in cui ha fatto il sindaco per oltre 10 anni, ricoprendo la carica di primo cittadino per ben quattro mandati. “Il Piano regolatore generale – afferma De Luca – è alla scadenza. Nella variante che deve essere approvata bisogna incrementare le previsioni di realizzazione di strutture alberghiere, che in città sono carenti, in quanto Salerno è cresciuta enormemente sul piano turistico”.

Infine, parlando di Sanità, De Luca rispolvera un suo vecchio progetto: la costruzione di un nuovo ospedale a Salerno. Un argomento, assicura l’ex sindaco, che sarà discusso nella prossima riunione con i direttori generali, durante la quale si parlerà proprio del programma di edilizia sanitaria.

Lascia un commento