Ucciso a colpi di spranga, la Polizia ferma il nipote della vittima

All’origine dell’omicidio una violenta lite

poliziaCaserta, 3 agosto – La Polizia di Stato di Caserta ha arrestato, a Fondi (Latina), Gaurav Kainth, il ventenne indiano che ieri ha ucciso ha colpi di mazza lo zio a Sessa Aurunca (Caserta). L’uomo ha ammesso di aver litigato con lo zio, raggiunto in Italia solo da pochi giorni, e di averlo colpito alla testa con una mazza di ferro, fuggendo dopo essersi reso conto di quello che aveva fatto. I motivi sarebbero ricondotti ad una disputa patrimoniale tra i due circa un immobile di famiglia in India.

Lascia un commento

10 − sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.