Rio2016: canottaggio, Napoli sul podio con Abagnale e Di Costanzo

I due campani conquistano il bronzo nella gara del due senza

Abbagnale DiCostanzoRio de Janeiro, 11 agosto – Giovanni Abagnale, di Sant’Antonio Abate, e Marco Di Costanzo, di Napoli conquistano la medaglia di bronzo a Rio 2016 nella gara di canottaggio 2 senza.

“Siamo giovani ma abbiamo già la testa da campioni”: questo il commento a caldo di Marco Di Costanzo, 24 anni, dopo il bronzo olimpico. Mentre il 21enne Giovanni Abagnale: “E’ stata una gara molto dura perché c’era il vento contro – che ha aggiunto – siamo stupiti noi stessi per quello che abbiamo fatto”.

Sono letteralmente entusiasti i due canottieri per questa prima volta ad una Olimpiade: “Essere subito protagonisti all’esordio – dice Di Costanzo ai microfoni della Rai – è una cosa incredibile. Ci abbiamo creduto col cuore e con la testa sin dal primo momento. Abbiamo preparato tutto in 20 giorni e abbiamo vinto. La nostra era una barca ‘giovane’, ma ci siamo comportati da veterani, da veri campioni”.

Giovani Abagnale viene dalla scuola dei “fratelloni” Abbagnale e li “ringrazia” per quello che gli “hanno insegnato”.

Grande soddisfazione del presidente del Coni, Giovanni Malagò, per il bronzo, rammarico per i due quarti posto degli altri equipaggi italiani. “Ci sono sfuggite altre due medaglie – ha dichiarato – adesso speriamo domani nel quattro senza senior”.

Possibilità di accedere alla zona medaglie anche per il 2 di coppia, con Francesco Fossi e Romano Battisti, e per il 4 senza pesi leggeri con Martino Goretti, Livio La Padula, Stefano Oppo e Pietro Willy Ruta.

Lascia un commento