Palinuro: recuperati i corpi di due sub, si cerca il terzo disperso

Momenti difficili per i familiari in attesa del termine delle operazioni di recupero dei corpi dei loro congiunti

speleosubPalinuro, 21 agosto – Recuperati i corpi di due dei tre sub che venerdì scorso non sono più riemersi da una immersione di gruppo nelle acque di Palinuro. I corpi sono stati ritrovati ritrovati ad una profondità di 48 metri. Il primo ad essere recuperato è stato quello di Mauro Cammardella, questa mattina. Da poco è stato recuperato il corpo di Mauro Tancredi. In questo caso l’operazione degli speleosub dei vigili del fuoco è stata complicata dalla presenza di due bombole e quindi hanno dovuto operare in presenza di un corpo più pesante.

Si cerca ora il corpo del terzo sub disperso, Silvio Anzola. Le operazioni sono rese difficili sia per la profondità che limita i tempi d’immersione sia per la larghezza del tratto di accesso alla grotta che presenta dei passaggi di appena 80 centimetri. In più le operazioni di recupero nella Grotta della Scaletta sono rese complesse perché il limo si alza in maniera repentina, impedendo di avere anche una minima visibilità.

A terra al porto di Palinuro insieme ai familiari dei sub, il sindaco di Centola Carmelo Stanziola: ”Siamo qui sul molo, aspettiamo”. ”Sono momenti difficili”.

Lascia un commento

10 + quattro =