Individuato il corpo del terzo sub, domani il recupero

Il ritrovamento ad una profondità di circa 40 metri

Silvio AnzolaPaestum (Salerno), 24 agosto – I vigili del fuoco hanno individuato il corpo di Silvio Anzola, il terzo sub rimasto intrappolato in una grotta a Palinuro (Salerno). I sommozzatori dei vigili del fuoco lo hanno trovato ad una profondità di circa 40 metri. Anzola, con Mauro Cammardella e Mauro Tancredi, ha perso la vita dopo essere rimasto intrappolato, venerdì scorso, in un cunicolo della grotta della Scaletta a Palinuro, frazione di Centola (Salerno).

Le operazioni di recupero si terranno domani. L’operazione degli speleosub dei vigili del fuoco è stata molto delicata e complessa: l’immersione dei sub, infatti, non è stata eseguita assetto ordinario. Ieri il direttore regionale dei vigili del fuoco, Giovanni Nanni, aveva ipotizzato che il corpo di Anzola si sarebbe potuto trovare in una zona della grotta dove la parete è più alta. E così è stato. Si è verificato un galleggiamento dovuto alla formazione di gas nel corpo del sub disperso che lo ha condotto in quella zona della grotta con il soffitto più alto.

Lascia un commento