Nuovo agguato al Rione Sanità, ferito alle gambe un pregiudicato

Raggiunto da colpi di pistola sparati da un uomo incappucciato in un bar  Piazza Sanità

polizia foto ansaNapoli, 1 settembre – Non si ferma la scia di sangue e di violenza nel centro storico di Napoli. Ancora un agguato nella notte, ferito alle gambe Vincenzo Lausi, un pregiudicato di 34 anni, ferito alle gambe nel rione Sanità.

L’agguato segue di sole poche ore l’assassinio di Vittorio Vastarello, affiliato del clan Vastarella che da anni gestisce il mercato della droga nel quartiere.

La sparatoria è avvenuta in un bar di Piazza Sanità. Nel locale erano presenti solamente il titolare ed un dipendente, quando nella notte Lausi è entrato per un caffè è stato avvicinato da un uomo incappucciato che ha sparato diversi colpi di pistola, ferendolo alle gambe, dileguandosi immediatamente dopo. L’uomo è stato soccorso e portato all’ospedale Cardarelli, la prognosi è di 40 giorni. Sul posto la polizia ha poi rinvenuto 5 bossoli calibro 9.

Lascia un commento