Abc Napoli, de Magistris revoca il Cda: “Montalto ha disatteso gli indirizzi del Comune”

Il sindaco di Napoli ha firmato il decreto di revoca dei componenti del Consiglio di Amministrazione

abc-napoliNapoli, 15 settembre – Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha firmato il decreto di revoca dei componenti del Consiglio di Amministrazione dell’azienda idrica Abc Napoli. Contestualmente il primo cittadino ha affidato i poteri di presidente del Consiglio di amministrazione all’Avv. Marina Paparo, nelle more della definizione delle procedure per la costituzione dell’organo di amministrazione dell’azienda.

“L’avvocato Montalto, in qualità di presidente del Consiglio di amministrazione, e in precedenza nella veste di commissario, ha disatteso gli indirizzi espressi dall’Amministrazione comunale”, ha spiegato de Magistris. Il sindaco ha parlato di “condotta inspiegabilmente omissiva” di Montalto e del Cda, che nel redigere i documenti di bilancio non hanno dato seguito al passaggio dei lavoratori del depuratore di San Giovanni in Abc. Per il sindaco un comportamento che “concretizza un evidente contrasto rispetto agli indirizzi dell’Amministrazione comunale e viola apertamente lo statuto dell’Abc e i legittimi indirizzi politici”.

Lascia un commento