Il Napoli aspetta il Bologna al San Paolo e Sarri pensa al turnover: probabile l’impiego di Gabbiadini dal primo minuto

Squadre in campo a partire dalle ore 20.45. Donadoni costretto a rinunciare a Destro, alle prese con una lombalgia post-contusiva. Al suo posto giocherà Verdi

napoli-bolognaNapoli, 17 settembre – Dopo aver battuto martedì per 2-1 la Dinamo Kiev nella prima gara di Champions League, il Napoli scenderà in campo questa sera contro il Bologna per la quarta giornata del campionato di serie A. Gli azzurri, dopo le vittorie con Milan e Palermo, vogliono tentare di recuperare il gap di due punti accumulato nei confronti della Juventus (impegnata domenica a Milano contro l’Inter), a causa della mancata vittoria a Pescara nella prima partita della stagione. Per la banda Sarri si prospetta una sfida semplice sulla carta, ma chi ricorda le gare disputate l’anno scorso contro i rossoblù, sa che non è così. La formazione di Donadoni ha dimostrato più volte di essere ostica da affrontare, pertanto gli azzurri non dovranno pensare di avere già la vittoria in tasca.

Il Napoli mercoledì sarà di nuovo in campo per la partita con il Genoa. Visti gli impegni ravvicinati Sarri starebbe pensando a un grande turnover e probabilmente saranno 5 i cambi rispetto alla formazione titolare. Al centro della difesa Albiol e Koulibaly con Strinic a sinistra e Maggio a destra. A centrocampo Zielinski, Jorginho ed Hamsik. In attacco Callejon, Insigne e Gabbiadini al centro del tridente.

Donadoni dovrà rinunciare agli infortunati Sadiq, Mirante e Destro. Al posto dell’attaccante ex Roma ci sarà Verdi in qualità di falso nueve. Completano il reparto avanzato Di Francesco e Krejci. A centrocampo Taider, Nagy e l’ex Dzemaili. In difesa davanti a Da Costa ci sarà la coppa centrale formata da Gastaldello e Oikonomou, con Krafh a destra e Masina a sinistra.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Strinic; Zielinski, Jorginho, Hamsik; Callejon, Gabbiadini, Insigne. All. Sarri

BOLOGNA (4-3-3): Da Costa; Krafth, Gastaldello, Oikonomou, Masina; Taider, Nagy, Dzemaili; Di Francesco, Verdi, Krejci. All. Donadoni

ARBITRO: Doveri di Roma

Lascia un commento