Linea 7, ripartono i lavori per collegare la Circumflegrea alla Cumana. De Luca: “Opera dal valore significativo”

Riaperto il cantiere della stazione della Linea 7 nei pressi del polo universitario di Monte Sant’Angelo

vincenzo-de-lucaNapoli, 21 settembre – È stato riaperto ieri mattina, alle presenza del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e del rettore dell’Università Federico II, Gaetano Manfredi, il cantiere della stazione (della Linea 7) che sorgerà a Monte Sant’Angelo, nei pressi del polo universitario.

“Ripartono i lavori per collegare la Circumflegrea con la Cumana – ha spiegato De Luca – realizzando un anello che va da Soccavo fino alla fascia costiera: un intervento strategico che era bloccato dal 2011, che darà lavoro a 250 operai e che in futuro servirà una popolazione studentesca enorme come quella della Federico II”.

“Quest’opera – ha proseguito il presidente della Giunta regionale – insieme agli abbonamenti gratuiti agli studenti e alla copertura al 100% delle borse di studio, ha un valore significativo perché vuole contribuire alla formazione e contrastare la dispersione scolastica. Inoltre, faremo in modo che queste stazioni siano anche modelli di arricchimento artistico e architettonico della città”.

“A Napoli – conclude De Luca – spesso non andiamo avanti perché il lavoro concreto viene travolto da valanghe di polemiche. Io sono interessato ad aprire i cantieri e pertanto rimarremo tenacemente ancorati al nostro metodo di lavoro: poca ammuina, più cantieri”.

Lascia un commento