Il Napoli ospita il Chievo al San Paolo. Sarri pensa a 4 cambi rispetto alla formazione titolare

Squadre in campo stasera alle ore 20.45. Probabile turnover anche nelle fila del Chievo

napoli-chievoNapoli, 24 settembre – Il Napoli, dopo il pareggio contro il Genoa e le polemiche per gli errori arbitrali, ospita il Chievo al San Paolo. Gli azzurri sono a un punto di distanza dalla capolista Juve, che giocherà quest’oggi alle 18 al Barbera di Palermo. Difficile un passo falso dei bianconeri, pertanto il Napoli è chiamato a battere il Chievo, lasciandosi alle spalle le polemiche di questi giorni. Le statistiche sono dalla parte della banda Sarri. Lo scorso anno, infatti, dopo i pari con Carpi, Genoa e Roma per 0-0, il Napoli aveva battuto Juventus, Udinese e Atalanta sul proprio campo. La gara dello scorso anno con gli scaligeri, inoltre, vide gli azzurri imporsi al San Paolo per 3-1. Statistiche che il Chievo, tra le squadre più in forma del campionato, proverà sicuramente a sovvertire.

Nel Napoli, considerati i tanti impegni ravvicinati e la stanchezza che potrebbero avvertire alcuni giocatori, Sarri starebbe pensando a 4 o addirittura 5 cambi rispetto alla formazione titolare. Al centro della difesa restano inamovibili Albiol e Koulibaly, con Maggio a destra e Strinic a sinistra. A centrocampo Jorginho, Zielinski e Allan. In attacco Mertens, Gabbiadini e Callejon.

Maran si presenta con il suo 4-3-1-2. Al centro della difesa Dainelli e Gamberini, con a destra Cacciatore e a sinistra Gobbi. A centrocampo Castro, Radovanovic ed Hetemaj. In attacco Birsa agirà alle spalle di Meggiorini e dell’ex Floro Flores.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Reina; Strinic, Albiol, Koulibaly, Maggio; Allan, Jorginho, Zielinski; Callejon, Gabbiadini, Insigne. All. Sarri.

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Meggiorini, Floro Flores. All. Maran.

ARBITRO: Di Bello di Brindisi

Lascia un commento