Vebo 2016: il sindaco Luigi de Magistris inaugura il XV salone della Bomboniera del Regalo e della Casa

La Fiera, che si svolgerà alla Mostra d’Oltremare di Napoli dal 7 al 10 ottobre, mostrerà in esclusiva le nuove collezioni 2017 e tutte le  novità del mercato del settore. Nasce la FIR

mostra-doltremareNapoli, 5 ottobre – Sarà il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ad inaugurare la XV edizione del Vebo, il salone dedicato al mondo della bomboniera, dell’articolo da regalo e della casa, in programma dal 7 al 10 ottobre alla Mostra d’Oltremare di Napoli. Un appuntamento importante per la città di Napoli e per l’intera regione, che rende il nostro capoluogo per 4 giorni capitale italiana del settore anche grazie al ruolo primario che occupa, per produttività e fatturato, all’interno del comparto in Italia.

Il salone Vebo si ripresenta, forte degli oltre 300 milioni di euro annui di fatturato in Campania e in rappresentanza del 40% degli operatori del segmento produttivo italiano, come luogo d’incontro tra i più grandi marchi del settore e i professionisti della distribuzione, esponendo, per la quindicesima edizione, il meglio della produzione di bomboniere, articolo regalo e casa. Molte le novità in programma per la XV edizione del Vebo come annuncia il presidente Luciano Paulillo: “Tagliare il nastro della quindicesima edizione non è per noi un punto di arrivo, ma un traguardo importante che ci consente di avere un valido know how  per proiettare l’intero settore produttivo verso risultati sempre migliori”.

Intanto alla Fiera internazionale aumentano le partecipazioni delle aziende del nord Italia, con particolare concentrazioni dell’area Lombarda e Alto Adige. Punto di forza della fiera è la presentazione in esclusiva delle nuove collezioni che nel 2017 che saranno nei negozi. Le nuove proposte abbracceranno non solo il campo dell’oggettistica e della bomboniera, ma anche quello dell’articolo da regalo e della casa, proponendo linee esclusive caratterizzate da un design ricercato e raffinato indicando anche quelle che sono le nuove tendenze 2017 in fatto d’arredo.

Tra le novità del Salone 2016, in chiave organizzativa, l’implemento dei Vebo Award. I riconoscimenti agli espositori, basati sul giudizio della stampa specializzata presente in fiera, concessi a tre categorie produttive: bomboniera, articolo da regalo e casa. Saranno poi i visitatori della fiera ad assegnare il premio “Gradimento del pubblico”, destinato all’espositore che avrà riscontrato il maggior interesse degli operatori del settore intervenuti alla quattro giorni espositiva. Novità importante quella dell’istituzione di un appuntamento annuale a Milano, un “ponte” importantissimo per il futuro della manifestazione per ampliare i propri orizzonti, tra un’edizione e l’altra, e coinvolgere maggiormente i media di settore e nuove aziende dell’area nord della Penisola a partecipare al Vebo.

La XV edizione del Vebo ospiterà poi gli Stati Generali del settore con la prima convention della FIR – Filiera Italiana del Regalo, associata a Confimprese Italia. L’appuntamento voluto da Luciano Paulillo e dal direttivo della FIR, dedicato tutti gli operatori del comparto: dai produttori ai negozianti, dai distributori e importatori ai rappresentanti., servirà a tracciare le linee guida dell’associazione: “Uniti si vince, ecco perché è giunto il momento di impegnarsi in prima persona –afferma Luciano Paulillo, presidente della federazione -, lavorando tutti insieme per costruire un futuro per il comparto, per gli addetti ai lavori”.

Lascia un commento

13 + due =