Città Metropolitana di Napoli, i 24 eletti al Consiglio

Maggioranza relativa per il primo cittadino di Napoli, che con la lista “Con de Magistris” ottiene nove seggi, più quello del sindaco metropolitano

elezioni-citta-metropolitanaNapoli, 10 ottobre – Sono stati proclamati i 24 eletti al Consiglio metropolitano di Napoli. De Magistris ha la maggioranza relativa (la maggioranza assoluta si ottiene eleggendo 14 consiglieri). Nove infatti sono gli eletti della lista “Con de Magistris”: David Lebro, Salvatore Pace, Francesco Iovino, Elena Coccia, Paolo Tozzi, Carmine Sgambati, Elpidio Capasso, Marco Ponticiello e Domenico Marrazzo.

“È un risultato straordinario”, ha affermato de Magistris all’agenzia Dire a margine della proclamazione. “Ai consiglieri – ha aggiunto il sindaco – spetta un compito impegnativo e difficile ma che se fatto con passione, autonomia e coraggio può portare davvero un grande cambiamento nei nostri territori”. Per il sindaco di Napoli, la Città metropolitana “ha potenzialità incredibili. Chiedo a ogni consigliere metropolitano di non abbandonare o allontanarsi dalla propria provenienza politica ma di essere consapevole che bisogna difendere gli interessi della più grande area urbana d’Europa, che merita rispetto. Ora – conclude il primo cittadino – bisogna trovare la forza e le risorse economiche con un governo che ha fatto riforme per poi lasciarci con un cerino in mano”.

Il Partito Democratico ha eletto 7 consiglieri: Giuseppe Jossa, Nicola Pirozzi, Giuseppe Tito, Michele Maddaloni, Giuseppe Cirillo, Alessia Quaglietta e Agostino Pentoriero. “Rispetto al 2014, dovevamo colmare un gap di partenza di circa 3300 voti. È un grande risultato“, ha commentato il segretario metropolitano del Pd, Venanzio Carpentieri.

Sono 5 gli eletti in Forza Italia: Felice Di Maiolo, Antonio Caiazzo, Francesco Cascone, Katia Iorio e Rosario Ragosta. Soddisfatto del dato anche Antonio Pentangelo, coordinatore provinciale di Forza Italia, che parla di queste elezioni come di una “conferma della nostra presenza significativa sul territorio”, grazie alle oltre 21mila preferenze ottenute.

Un consigliere per Napoli Popolare (Raffaele Lettieri), così come per Noi Sud (Vincenzo Carbone). Il Movimento 5 Stelle elegge Danilo Roberto Cascone, consigliere comunale di San Giorgio a Cremano, e fa il suo ingresso per la prima volta nel Consiglio della Città Metropolitana di Napoli.

FOTO: tratta da ilmattino.it

Lascia un commento