Patto per Napoli, la firma è più vicina. Al Comune andranno fondi per 308 milioni

Governo e Comune verso l’accordo sul “Patto per Napoli”

de-magistris-renziNapoli, 12 ottobre – La chiusura dell’accordo tra Governo e Comune per la firma del “Patto per Napoli”, grazie al quale Palazzo San Giacomo riceverà 308 milioni di fondi, è più vicina. “Siamo a un passo dalla chiusura di un accordo importante per la città”, ha detto il sindaco de Magistris facendo trapelare un certo ottimismo.

“Siamo riusciti a tenere separata l’autonomia politica di Napoli e il nostro dissenso dal governo Renzi dai tavoli istituzionali in cui bisogna incontrarsi, confrontarsi e comprendere che il linguaggio della concretezza fa parte dell’azione politica di questa città”, ha aggiunto il primo cittadino, spiegando che nel Patto ci sono “risorse aggiuntive rispetto alla programmazione 2014-2020” e che l’amministrazione comunale “ha dimostrato di poter portare a Palazzo Chigi progetti esecutivi, concretezza, credibilità e immediata fattibilità”.

Il “Patto per Napoli” prevede infatti che i 308 milioni siano impiegati per specifici capitoli di spesa (i progetti sono stati indicati dal Comune di Napoli, ndr). Trasporti e treni, oltre che la messa in sicurezza di edifici pubblici e privati, sono tra i principali contenuti dell’accordo.

Lascia un commento

3 − 2 =