De Magistris: “Renzi inqualificabile. Utilizza visita di Stato in Usa per propaganda sul referendum”

Il sindaco su Facebook parla di gravi ingerenze di Merkel e Obama

luigi-de_-magistrisNapoli, 19 ottobre – “Inqualificabile che il Premier Renzi utilizzi presunta visita di Stato per propaganda sul referendum”. Lo ha scritto su Facebook il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, commentando l’endorsement di Barack Obama per il Sì al referendum costituzionale del 4 dicembre. Ieri il presidente degli Stati Uniti d’America ha infatti dichiarato: “Il Sì al referendum del 4 dicembre può aiutare l’Italia verso un’economia più vibrante”. Con le parole pronunciate da Obama, l’endorsement degli Usa è diventato ufficiale, dopo che si era già speso per il Sì l’ambasciatore americano a Roma John Phillips.

“Grave che Merkel ed ora Obama – ha aggiunto de Magistris – interferiscano sul voto”. “Mai più Paese a sovranità limitata. W la Costituzione! W la resistenza! Potere al Popolo!”, ha concluso il sindaco.

Lascia un commento