Ritorna l’ora solare, questa notte alle 3 le lancette tornano un’ora indietro

Nel 2016 il risparmio dovuto all’introduzione dell’ora legale è stato di 90 milioni di euro pari a 573 milioni di kilowattora

ora-solareTra sabato 29 e domenica 30 ottobre sarà ripristinata l’ora solare con il vantaggio di un’ora di sonno in più domenica mattina. Questa notte alle 3, quindi, le lancette dei nostri orologi si dovranno spostare un’ora indietro per il ritorno dell’ora solare e da domani farà buio molto prima.

L’ora legale fu introdotta per la prima volta in Gran Bretagna nel 1916, durante la Prima Guerra Mondiale come misura volta al risparmio energetico per sostenere lo sforzo bellico. Anche in Italia fu adottata nello stesso anno con l’obiettivo di risparmiare energia elettrica per l’illuminazione delle città. Durante la Seconda Guerra Mondiale il provvedimento venne ripetutamente adottato e sospeso per poi diventare una misura definitiva dal 1965 e dal 1996 la sua durata è stato prolungata di alcune settimane. E’ adottata in tutta l’Unione europea così come in Svizzera, Stati uniti e Canada.

L’ora legale ritornerà il 26 marzo 2017. Nel periodo 26 marzo 2016 ad oggi, così come comunicato dal gestore della rete elettrica nazionale, il risparmio è stato di 573 milioni di kilowattora, nel 2015 il risparmio era stato di 552 milioni di kWh, l’energia elettrica consumata in un anno da circa 210 mila famiglie, per un controvalore pari a circa 90 milioni di euro.

 

Lascia un commento

quattro × due =