Pedofilia: bimba di 4 anni accusa lo zio di palpeggiamenti, agli arresti domiciliari

L’ordinanza eseguita in base alle relazioni degli psicologi nominati dalla Procura

molesite-minoriIschia – Un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari è stata eseguita nei confronti di un uomo di 44 anni, accusato di abusi sessuali nei confronti della nipote di 4 anni. Ad avviare le indagini è stata la denuncia della stessa bimba, che avrebbe riferito ai genitori di palpeggiamenti da parte dello zio.

Le visite mediche non hanno fatto emergere riscontri certi, ma sulla base delle relazioni degli psicologi nominati dalla procura il pm ha deciso di chiedere per l’uomo la detenzione domiciliare, richiesta firmata dal gip del tribunale di Napoli Maria Rosaria Aufieri. Il 44enne, incensurato, impiegato nel campo della ristorazione in un comune dell’isola, si proclama innocente e la sua difesa sottolinea che la mamma della piccola è in fase di separazione dal marito, ossia il fratello dell’uomo arrestato nella mattinata di ieri.

Lascia un commento

16 + 2 =