Terremoto, de Magistris chiede un tavolo operativo permanente in Prefettura

Il primo cittadino sottolinea: “Non c’è nessun allarme o allarmismo per la nostra area, ma l’esigenza di ancora maggiore sinergia per attivare ogni iniziativa opportuna e necessaria”

Comune di NapoliNapoli, 31 ottobre – Un tavolo tecnico operativo e allargato, attivo in via permanente. È quanto chiede il sindaco di Napoli Luigi de Magistris al Prefetto di Napoli Gerarda Maria Pantalone.

C’è la necessità, si sottolinea, di “perfezionare ancora di più tutte le attività di monitoraggio, prevenzione e comunicazione anche alla luce delle sequenze sismiche anomale che si stanno verificando in questi giorni nel Centro Italia. Non c’è nessun allarme o allarmismo per la nostra area, ma l’esigenza ancora maggiore di sinergia per attivare ogni iniziativa opportuna e necessaria”.

La richiesta del primo cittadino sarà avanzata nel corso di un comitato per la sicurezza pubblica, la cui convocazione sarà richiesta in settimana. Nelle intenzioni dell’Amministrazione comunale dovrebbe essere istituito “un tavolo permanente che affianchi quelli già previsti e che sia allargato all’Osservatorio vesuviano, all’Ingv e a tutte le articolazioni del settore operanti nella nostra area metropolitana”. C’è infatti bisogno di “uno strumento operativo da attivare in forma stabile e sistematica”.

Lascia un commento