Appuntamento con il cinema: “City Lights”, il capolavoro di Charlie Chaplin

Sul grande schermo dell’Astra, 85 anni dopo la sua uscita

city-lights-charlie-chaplinNapoli, 10 novembre – “City Lights”, il capolavoro di Charlie Chaplin, del 1931, è la pellicola che propone “Cinema, mon amour. I giovedì dell’Astra”, ciclo di incontri promosso dall’Università Federico II. L’appuntamento è per oggi giovedì 10 novembre, alle 20, al Cinema Academy Astra di via Mezzocannone, 106. Restaurato dalla Cineteca di Bologna, il capolavoro di Charlie Chaplin rivive sul grande schermo dell’Astra, conservando, 85 anni dopo la sua uscita, tutta la sua poesia. Rinunciando al sonoro, nato qualche anno prima, Chaplin ha realizzato un’opera maestra senza tempo, priva di dialoghi e basata solo sulla pantomima, le gag, gli sguardi e le emozioni. Cinema allo stato puro, una vetta quasi mai raggiunta, se non dallo stesso Chaplin.

Né rassegna, né cineforum, i giovedì di ‘Cinema, mon amour’, vanno intesi e vissuti come appuntamenti con il cinema, in tante sue forme diverse. Pertanto il programma, che sarà elaborato di semestre in semestre, è articolato in varie sezioni: “Una cineteca in viaggio. La Cineteca di Bologna alla Federico II”, “Nuove prospettive”, “I mestieri del cinema” e “Dalla parte degli attori”.

La proiezione fa parte della sezione “Una cineteca in viaggio” che, sulla base di un’esclusiva collaborazione con la Cineteca di Bologna, darà spazio prevalentemente, ma non solo, al cinema muto. L’obiettivo è quello di presentare agli studenti e alla città, film altrimenti invisibili e grandi classici restaurati. ‘Cinema mon amour’ rientra nelle attività F2 Cultura 2016-2017, il programma culturale che l’Ateneo propone alla comunità federiciana, alla cittadinanza e alle scuole.

Il prossimo in cartellone è giovedì 17 novembre con Gueros Alonso Ruizpalacios, 2014, Miglior Opera Prima Berlinale 2014, per la sezione Nuove Prospettive.

Lascia un commento