Asl Na 3 Sud, Cisl Fp Napoli occupa la sede di Torre del Greco

“Grande irresponsabilità del Direttore Generale Costantini” che sfugge letteralmente al confronto

ospedale-marescaTorre del Greco, 17 novembre – “Stiamo occupando pacificamente la Direzione Generale della Asl Na 3 Sud“. Così scriveva Salvatore Altieri, Segretario responsabile Cisl Fp Area metropolitana Napoli, in un post qualche ora fa sul proprio profilo facebook.

“Purtroppo abbiamo dovuto registrare la grande irresponsabilità del Direttore Generale Antonietta Costantini che, nonostante la presenza e la mediazione della Digos, allertata proprio da noi, si è allontanata dalla sede centrale di Torre del Greco”. E’ quest la dichiarazione di Salvatore Altieri. “Quello che sta accadendo all’Asl Na 3 Sud è gravissimo, i dipendenti dell’azienda non ricevono risposte o addirittura, come sta accadendo già da tempo, vengono considerati lavoratori di serie B”.

“Basti pensare alle innumerevoli richieste che abbiamo fatto, senza avere riscontro alcuno, in merito alla organizzazione di alcuni settori dell’azienda, tanto che abbiamo dovuto denunciare i fatti alla Procura della Corte dei Conti e richiedere l’intervento del governatore De Luca. Adesso, poi – continua il segretario -, in aggiunta il Direttore Costantini ha previsto, senza neppure un confronto in barba a tutte le regole sindacali, che l’incentivazione per il personale dell’azienda è ridotta in media a 40-50 euro a lavoratore“.

“Per questi gravi fatti di stamattina abbiamo avvisato la Prefettura, non è infatti ipotizzabile che un Direttore generale scappi letteralmente nonostante la presenza della Forza pubblica che si era fatta mediatrice del confronto” – è la dichiarazione congiunta di Gianpiero Tipaldi e Salvatore Altieri, rispettivamente Segretari responsabili Cisl e Cisl Fp Area Metropolitana Napoli.

Lascia un commento

uno × tre =