Asl Na3 Sud: il direttore generale incontra la Cisl dopo l’occupazione

 

La Cisl Fp annuncia, farà ricorso alla magistratura del lavoro

tribunaleCastellammare di Stabia, 22 novembre – Oggi pomeriggio nella sede di Castellammare della Cisl Fp area metropolitana Napoli, la Segreteria aziendale e il Direttivo della Cisl Fp Asl Na3 Sud si sono riuniti insieme al Segretario responsabile, Salvatore Altieri, per valutare i risultati del confronto avvenuto in mattinata con il Direttore generale dell’azienda sanitaria, Antonietta Costantini, e le azioni da intraprendere.

Alla riunione hanno partecipato anche gli iscritti della Cisl Fp che hanno portato il loro contributo alla vertenza che ha visto l’occupazione pacifica durata cinque giorni della Direzione Generale. “La partecipazione degli iscritti è stata fortemente voluta in segno di riconoscenza, gratitudine e stima per il supporto attivo che decine e decine di amiche e amici della Cisl hanno portato in questi giorni di lotta, ma soprattutto riteniamo che sia l’unico sistema, in momenti come questi, di praticare la Trasparenza della nostra azione alla pari di quella che invochiamo nella Pubblica Amministrazione” – ha dichiarato Altieri.

Al termine della riunione sindacale si è stabilito di verificare la disponibilità del direttore generale Asl Na3 Sud al confronto con la Cisl, dichiarata dalla stessa nell’incontro della mattinata. “In ogni caso – ha commentato Altieri -, come già preannunciato alla dottoressa Costantini, la Cisl Fp farà ricorso alla magistratura del lavoro per quelle situazioni problematiche che non hanno trovato punti di incontro, senza rinunciare comunque al confronto con l’azienda sui temi descritti nel “Manifesto della Trasparenza” che ha accompagnato questi giorni di occupazione”.

Lascia un commento