Referendum, oltre il 20% l’affluenza ai seggi. In Campania il dato alle 12 si attesta intorno al 15%. Segnalazioni di matite cancellabili

I seggi sono aperti da stamane alle 7, si vota nella sola giornata di oggi fino alle 23. Più bassa l’affluenza alle urne in Campania. Alle ore 12 i dati del Viminale hanno registrato un’affluenza intorno al 15% contro una media nazionale del 20,14%

Regione CAMPANIA

Num. comuni/Totale % ore 12:00 % ore 19:00 % ore 23:00
CAMPANIA Tutti 15,12
AVELLINO Tutti 14,47
BENEVENTO Tutti 16,27
CASERTA Tutti 14,21
NAPOLI Tutti 15,10
SALERNO Tutti 15,91

referendum_costituzionale47 milioni di elettori italiani chiamati ad esprimersi sul Referendum costituzionale, i quasi 4 milioni di elettori all’estero hanno già votato. Il referendum è confermativo e non ha necissità che si raggiunga un determinato quorm, il voto sarà valido qualunque sia la percenttuale di elettoriche si recheranno al seggio a votare.

E cominciano ad arrivare segnalazioni di matite non conformi alla regola che prevede che il tratto sia indelebile. A Salerno, nella scuola Tasso, una sessantenne è entrata in cabina munita di gomma. Dopo aver il voto ha segnalato al presidente del seggio che il tratto lasciato dalla matita poteva essere alterato, ma non è stata sporta denuncia. Anche Piero Pelù dei Litfiba ha denunciato al presidente del seggio l’irregolarità della matita, così come hanno fatto altri elettori a Ostia, Roma e come dicevamo a Salerno.

Poco dopo le 9 il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha votato per il referendum costituzionale presso la scuola Quarati del quartiere Vomero. Il sindaco non ha rilasciato dichiarazioni né prima né dopo il voto. Il presidente della Giunta regionale campana, Vincenzo De Luca ha votato intorno alle 11.40, accompagnato dai figli Piero e Roberto, al seggio 24, nella sezione elettorale “Liceo Da Procida” di Salerno, in via Laspro. Anche il  governatore non ha rilasciato dichiarazioni.

Anche il presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione, Raffaele Cantone, ha votato. Cantone si è recato nel seggio allestito in una scuola elementare di Giugliano, in provincia di Napoli, dove risiede. Il presidente dell’Anac è giunto al seggio poco prima delle 10.

Lascia un commento