FAI Napoli: “Concerto di Natale”, per il restauro dell’Oratorio della Madonna del Sole di Arquata del Tronto nelle Marche

Il Coro femminile luterano diretto dal Maestro Carlo Forni

Martedì 13 dicembre alle ore 18.00 nella Chiesa Luterana di via Carlo Poerio n. 5 (angolo Piazza dei Martiri) il FAI Napoli presenta il “Concerto di Natale” con il Coro femminile luterano diretto dal Maestro Carlo Forni, un evento speciale per il Natale 2016 dedicato al restauro, che sarà realizzato dal FAI, dell’Oratorio della Madonna del Sole di Arquata del Tronto nelle Marche distrutto dal terremoto del 24 agosto.

Il concerto, a contributo libero (minimo 5 euro), propone un viaggio musicale a trecentosessanta gradi: dal canto medievale “In dulci jubilo” alle atmosfere di “Wiegenlied” e “Da untem im Tale” di J. Brahms, da “El Tamborilero” della Kennicott Davis, “Gute Nacht” di D. Kabalevsky alle emozioni dell’“Hallelujah” di L. Cohen fino all’energia della musica di “I will follow Him” tratta dal film “Sister Act”. E ancora tanti altri brani (in tutto 16) di compositori e musicisti da tutto il mondo come L. Spavacek, F. Gruber, K.Jenkins, M. Lauridsen, R.Barlett, J. W. Ward.

L’ingresso del concerto è aperto a tutti. Info al num. 0817618514.

Concerto di Natale
Martedì 13 dicembre alle 18.00
Chiesa Luterana (Napoli, Via Carlo Poerio n. 5)
Coro Femminile luterano di Napoli
Direttore: Carlo Forni
Pianoforte: Salvatore Biancardi
Soprano: Edelgard Casola, Paola Celentano, Pamela Corsaro, Graziella Librandi, Ottavia Russiello, Jennifer Russo, Loredana Salvi.
Mezzo soprano: Annette Brunger, Diana Caldarone, Ulrike Ferro, Valentina Ioimo, Luisanna Macchetta, Christine Stazio Feindt, Kirsten Thiele, Verena Villiger.
Contralto: Silvia Botta, Giovanna Brinkmann, Anna Esposito, Donatella Magini, Maria Pia Musollino, Liisa Scala, Donatella Scigliano

Il coro femminile luterano di Napoli nasce nel 2000. È formato da elementi eterogenei per età e per professione religiosa. Dal 2009 è diretto dal maestro Carlo Forni che con l’intelligenza e la validità del suo impegno coniugato con la passione e la costanza degli elementi del coro, ne ha determinato una crescita idonea per esibirsi in concerto in varie località italiane, in Finlandia, per il FAI e a interpretare i brani finalisti del concorso di Composizione indetto dalla Comunità luterana di Napoli dal 2012.

Lascia un commento

17 + 9 =