“Borboni si nasce”: rievocazione storica del terzo miracolo di San Gennaro

Sfilata in costume in occasione della ricorrenza del terzo miracolo di san Gennaro. Venerdì 16 dicembre ore 17 al Sagrato del Duomo di Napoli

Napoli, 14 dicembre – In occasione della terza data della liquefazione del  sangue del Martire Gennaro, il 16 dicembre, alle ore 17  sul Sagrato del Duomo si terrà la rievocazione storica  del terzo miracolo del Patrono della città di Napoli. La rievocazione a cura dell’associazione “Borboni si nasce” sarà un momento di aggregazione e di divulgazione culturale di uno dei  momenti più spettacolari del culto partenopeo legato al santo patrono.

Di tutti i miracoli di San Gennaro, questo è forse il meno conosciuto.  L’origine di questo “terzo miracolo” risale al 16 dicembre 1631, quando un’eruzione del Vesuvio minacciava di arrivare fino a Napoli. La lava era ormai alle porte della città, quando i napoletani, appellandosi a San Gennaro, portarono in processione le sue insegne fino al ponte dei Granili. Il sangue si sciolse e il magma, miracolosamente, si arrestò. Un evento vecchio di quattro secoli che dunque si ripete il 16 dicembre di ogni anno, con lo scioglimento del sangue del santo e di cui la città porta una testimonianza ancora visibile,  l’obelisco ad opera di Cosimo Fanzago, che svetta tutt’oggi in largo Riario Sforza,  voluta dall’ Istituzione laica della Deputazione, fu eretta per ringraziare il Santo dello scampato pericolo.

Una sfilata in costume d’epoca catapulterà il pubblico nell’atmosfera un secolo dopo quel tragico avvenimento. Nel periodo storico in cui sarà ambientata la sfilata in costume, Carlo di Borbone, Re di Napoli gia’ da 4 anni, di ritorno da un viaggio diplomatico in terra straniera, accompagnato dalla moglie, la  giovanissima regina Maria Amalia di Sassonia,  da sua madre, Elisabetta Farnese, ed alcuni fidi cortigiani, si recò in visita al Duomo al fine di chiedere una grazia al santo protettore.

Il testo storico redatto e rivisitato interamente da Stefano Iaconis, regista e attore, artefice del successo della  rievocazione dello scorso  settembre sempre al Duomo di Napoli, animerà l’evento di venerdì 16 dicembre presso il sagrato del museo del Tesoro di San Gennaro. Lo scopo dell’associazione presieduta da Laura Esposito è quello di vivere, insieme alla cittadinanza, percorsi della storia napoletana, attraverso la fusione dell’arte sartoriale a momenti di spettacolo ed offrire spunti di riflessione e spirito di divulgazione della storia di Napoli.

Dopo la rievocazione, il Museo del Tesoro di San Gennaro offrirà una visita guidata all’interno delle sale ed al termine una degustazione del Bacio Rustico di Lello Massa.

Venerdì 16 dicembre 2016 ore 17:00 Prenotazione obbligatoria

INGRESSO GRATUITO per la rievocazione
costo d’ingresso al Museo del Tesoro di san Gennaro unico 8,00 euro

Per info & Prenotazioni 081 / 294980

Lascia un commento

venti − sette =