Napoli, Festa Farina & Folk: il programma del fine settimana

Una maratona di appuntamenti con il folklore, la dieta mediterranea e la cultura della città di Napoli fino a domenica 18 dicembre

Napoli, 16 dicembre – Una maratona di appuntamenti incentrati sulla corretta alimentazione, la dieta mediterranea e su iniziative volte ad esaltare il folklore e la cultura della città di Napoli e di tutto il mediterraneo: questa è Festa, Farina e Folk, la manifestazione promossa dal Comune di Napoli che dal 10 dicembre fino a domenica 18  dicembre sta animando le strade e i luoghi d’arte della città di Napoli con una serie di eventi gratuiti  come laboratori, seminari, degustazioni, spettacoli e concerti che hanno come carattere comune il folklore e la cucina mediterranea, in particolare quella partenopea. Tanti i dibattiti, percorsi gastronomici e laboratori anche per i più piccoli.

Dopo il successo degli appuntamenti di apertura come Bella Ciao, il più grande spettacolo del folk revival italiano riallestito cinquanta anni dopo con un cast formidabile e il grande concerto in piazza Dante presentato da Gianni Simioli che ha visto esibirsi ospiti come Capitan Capitone e i Fratelli della costa, Marcello Colasurdo, Dzambo Agusevi Orkestar, Carlo Faiello Fanfara Station  special guest Giancarlo Giannini in”Omaggio a Napoli” accompagnato da Marco Zurzolo Quartet &Susy Mennella. Gli appuntamenti continuano mercoledì 13 dicembre alla Domus Ars con “La dieta Mediterranea raccontata attraverso i quattro elementi” un dibattito a cui seguirà il concerto di Ciccio Merolla “Terra” che, con i suoi tamburi, le sue atmosfere mediterranee, il suo ritmo, rappresenta proprio il contatto più ancestrale dell’uomo con la madre Terra. Giovedì 15 dicembre alle 21 nella Basilica di San Giovanni Maggiore a Pignatelli si terrà  il suggestivo concerto/reading di Erri De Luca accompagnato dal Canzoniere Grecanico Salentino ( ingresso gratuito fino ad esaurimento posti).Dopo il grande successo di “Solo Andata”, che è valso il premio Arte e Diritti Umani 2014 di Amnesty International e la segnalazione del The Guardian che inserisce il brano nella playlist delle migliori canzoni folk/world, Il  Grecanico Salentino  ed Erri De Luca  tornano a collaborare in teatro con uno spettacolo originale in cui tradizione e mito, storie vecchie e nuove convergono in un unico racconto, radicato ai luoghi e agli eventi del presente, scandito dal ritmo del connubio tra la musica e la danza del Canzoniere, e l’inconfondibile parola dello scrittore e giornalista partenopeo.

Per le strade del centro storico di Napoli (Domus Ars a Santa Chiara), Chiaiano e Colli Aminei ci saranno tanti stand e punti di incontro per parlare di corretta alimentazione ed educare i giovani a rifiutare il junk food , scegliendo i prodotti a km zero e quelli genuini e di provenienza geograficamente controllata. Il progetto si chiuderà domenica 18 con l’evento Pineta in festa ai Colli Aminei, con il concerto di Jovine & Friends.

VENERDI 16 DICEMBRE
Q.I.(Montesanto) ore 19
Campania cibo per l’anima: viaggio nella bellezza/arte della dieta Mediterranea patrimonio UNESCO Talk con Paolo de Nigris, esperto in Dieta Mediterranea e Gennaro De Vincenzo, project manager di CREO
A seguire presentazione di start up legate al cibo e piccolo aperitivo

SABATO 17 DICEMBRE
Q.I.(Montesanto) ore 19 – 23
Magmart “Feeding the planet – energy for life” progetto nato per l’EXPO
13 video artisti internazionali esplorano la sottile linea tra l’abbondanza e la fame, l’anoressia e la bulimia, il corpo e l’anima.

DOMENICA 18 DICEMBRE
Q.I.(Montesanto)
ore 11.00 Laboratorio Cibo-Gioco-Colore, la dieta mediterranea raccontata ai più piccoli, cibo e arte.
a cura di Maria Beatrice Giordano
ore 18 Domenico Mazzella presenta  “Touring through the flavours of Campania”, il turismo enogastronomico in Campania e presentazione del libro “Le vie della Pizza” a cura dell’Associazione Culturale Donnaregina
ore 18.30 Il cibo raccontato dagli artisti Talk con Helga Sanita, antropologa
Progetto MedEatResearch, Centro di Ricerche Sociali sulla Dieta Mediterranea diretto da Marino Niola
Proiezione delle interviste L’appetito vien guardando con Mimmo Jodice, La Natura delle cose con Antonio Biasucci e Storie di Vita con Riccardo Dalisi.
Segue degustazione di vini prodotti da vigne urbane e vigne Borboniche in collaborazione con  Associazioni di Sommelier.

PINETA IN FESTA Pineta dei Colli Aminei
dalle 18  Prodotti tipici a Km0- degustazioni – artisti di strada
ore 21.30 Jovine & Friends Concerto di chiusura

Lascia un commento