Un “Cattivo Natale”, in barca al teatro delle Grotte di Pertosa

“L’idea – anticipa il regista – è quella di portare in scena uno spettacolo che sia leggero e divertente e che sappia offrire al pubblico, nel magico scenario delle Grotte di Pertosa, quel misto di ironia, comicità e magia che si tende a ricercare durante le feste natalizie”

Salerno, 26 dicembre – Nel panorama degli eventi culturali campani lo speleo-teatro alle Grotte di Pertosa-Auletta nel 2016 è stato sicuramente uno di quelli di maggiore successo di pubblico e di critica. E dopo un intero anno dedicato al “Viaggo nell’Ade” di Ulisse “Il Demiurgo” venerdì 30 dicembre (con tre repliche: ore 15.30 – 17.30 e 19.30) chiude la stagione dello speleo-teatro a Pertosa con “Cattivo Natale”, uno spettacolo inedito tutto dedicato ai “cattivi” del Natale.

Uno spettacolo scritto dal fondatore de “Il Demiurgo” Francescoantonio Nappi mettendo insieme, anche con una specifica attenzione al pubblico di giovani e bambini, le manie e le stranezze di alcuni dei più famosi “cattivi”, natalizi e non: Il Grinch, Mister Scrooge (in foto versione Disney) e Capitan Uncino.

Sorrisi e leggerezza serviranno, come spiega Nappi, “anche per parlare di vizi e problemi che accomunano gli uomini rendendoli simili ai personaggi in scena, dall’avidità alla solitudine”. “Cattivo Natale” sarà uno spettacolo decisamente impegnativo dal punto di vista attoriale, ed è per questo che “Il Demiurgo” ha messo insieme alcuni dei suoi attori più apprezzati: Alessandro Balletta nel ruolo di Jacob, Andrea Cioffi (Il Grinch), Franco Nappi (Ebenezer Scrooge), Riccardo Sergio (Capitan Uncino) e Angelo Sepe (Spugna).

Da un punto di vista scenico lo spettacolo si snoderà nel percorso delle Grotte, sfruttando uno scenario unico al mondo: il pubblico viaggerà in barca nel ventre della terra accompagnato, grazie al lavoro innovativo della Fondazione MIdA-Musei Integrati dell’Ambiente, da splendidi effetti visivi e da una illuminotecnica che rispetta, valorizza ed esalta la bellezza delle Grotte. “Il ‘viaggio’ – anticipa Nappi – sarà pieno di sorprese e presenterà i personaggi in una luce nuova, diversa da quella abitualmente nota, e sarà strutturato con una messa in scena molto leggera ed ironica, ma che lascerà spazio all’introspezione di personaggi estremamente interessanti, ciascuno con un suo punto di vista”.

“La partnership con le Grotte di Pertosa-Auletta – evidenzia la co-fondatrice de “Il Demiurgo”, Emilia Esposito – rappresenta l’emblema della nostra mission: rendere gli spettacoli teatrali una grande opportunità di sviluppo economico per i territori campani fertili al turismo culturale ed è per questo che abbiamo creato attorno agli eventi nelle grotte un sistema virtuoso di interconnessioni e di collaborazione con il management alberghiero del luogo e delle zone limitrofe come Contursi Terme, o con i ristoratori che lavorano con le eccellenze enogastronomiche del territorio, affinché il nostro spettacolo teatrale e la visita alle grotte diventino lo spunto per dei percorsi turistici più ampi e di più lunga durata”.

Lascia un commento