Precipita nella tromba dell’ascensore, morto operaio

L’incidente è avvenuto nel cantiere allestito per la costruzione del nuovo cimitero comunale di Marcianise

Caserta, 29 dicembre – Incidente sul lavoro a Marcianise (Caserta) dove un operaio, Salvatore Chianese di 45 anni, è morto, nella giornata di ieri, dopo essere precipitato nella tromba dell’ascensore in costruzione all’interno del nuovo cimitero comunale. L’uomo, residente a Mugnano di Napoli, ha riportato nella caduta da un’altezza di oltre cinque metri gravi fratture al cranio che sono risultate letali.

Soccorso sul posto dai medici del 118 è morto poco dopo. I carabinieri della locale Compagnia e il personale dell’Ispettorato del Lavoro stanno ricostruendo la dinamica dell’accaduto e verificando in particolare il rispetto delle norme di sicurezza. La vittima lavorava per un’azienda di Mugnano che sta effettuando i lavori all’interno dell’area nuova del cimitero di Marcianise. Sulla salma è stata disposta l’autopsia.

Lascia un commento

diciannove − dodici =