San Silvestro, la lunga notte di Ischia: appuntamento in piazza Antica Reggia per la mezzanotte per il Concertone di Capodanno

Questa sera a partire dalle 23 con musica ed effetti speciali. Alle 17.30 del 1 gennaio all’Excelsior il Gran Concerto di Capodanno con “The Great Italian Tenors”

Ischia, 31 dicembre – La notte di San Silvestro, a Ischia, è divertimento e tradizione, brindisi e suggestione. Un saluto corale al 2016, un partecipato benvenuto al 2017. La giornata del 31 dicembre parte con assaggi e degustazioni di baccalà, elemento imprescindibile nella tradizione della cucina popolare partenopea, ancorché di importazione nordica: a partire dalle 11.30 isolani e turisti potranno lasciarsi conquistare dal suo sapore nei punti allestiti in collaborazione con il Comune di Ischia nel borgo di Ischia Ponte davanti al bar Cocò e al pub ‘U Scuncillo e dall’associazione “Terra Nostrum” di Michelangelo Ferrandino in via Montegnuso.

Ma il piatto forte resta naturalmente il concertone della notte di Capodanno: a partire dalle 23, la centralissima piazza Antica Reggia si anima con la regia di Ellegì Spettacoli e la speciale partecipazione della Vittorio Gucci Band e della speaker Hilary Voice. Allegria, brindisi e divertimento con la musica di Edo Dj e Ivano Veccia: a impreziosire la lunga notte effetti speciali Ice and fire e uno spettacolo pirotecnico dopo la mezzanotte.

E il nuovo anno inizia con il concerto della Banda Città di Ischia in piazzetta San Girolamo (ore 12) e con il Gran Concerto di Capodanno dei “The Great Italian Tenors”: alle 17.30 nella sala del Cineteatro Excelsior di Ischia (ingresso libero) tre grandi tenori italiani – Francesco Zingariello, Francesco Panni e Francesco Malapena – si esibiranno in uno spettacolo dalle sonorità internazionali che ha già conquistato il Canada. I tre artisti si cimenteranno in un repertorio variegato che abbraccia le più importanti arie d’opera, i grandi successi d’autore italiani, le romanze da salotto, alla musica sudamericana e il musical, variando dai grandi successi internazionali alla canzone napoletana: un vero e proprio inno alle grandi capacità vocali ed interpretative dei tre tenori.

Lascia un commento

quattro × 4 =