Passion Time: Alla ricerca della felicità, alla ricerca dell’amore.

“Dunque al desiderio e alla ricerca dell’intero si dà nome amore” (Platone, Simposio).

La completezza, l’altra metà della mela, la metà di cuore che si unisce con l’altra per dare vita ad un’unione indissolubile. Ne parlava già Platone nel “Simposio” raccontando degli Androgini. Erano felici perché uniti, gli Dei invidiosi decisero poi di spezzarli in due e da quel giorno ciascuna metà vaga incessantemente per il mondo in cerca dell’essere che possa completarla.

È questo il nostro destino? Ricercare, camminare, vagare, scoprire?
Siamo alla perenne ricerca di quella parte di noi che ci manca, ne avvertiamo l’assenza a fior di pelle, sentiamo il bisogno di averla anche se non sappiamo con precisione com’è o dov’è, la cerchiamo e basta.

Una ricerca che può portare sgomento e insoddisfazioni, perché la paura di non riuscire a trovare qualcuno che ci ami per quello che siamo è dietro l’angolo e spesso sfocia nel dolore, ma pretendere di amare senza star male è come alimentarsi con una flebo, non si muore, non si vive, ci si nutre soltanto in maniera passiva.

È il bisogno d’amore che ci spinge a cercare la nostra metà speculare, fare di tutto per colmare quel senso di incompiuto che ci pervade. L’amore non è autarchia, è lontano dalla consapevolezza tracotante di poter essere autosufficienti, la felicità si costruisce in due e restare da soli spaventa tutti. Come gli Androgini di Platone vaghiamo alla ricerca di quella persona che ci aiuti ad essere felici e ci prenda per mano, perché in due il cammino diventa meno tortuoso.

Non è la semplice attrazione sessuale che ci spinge a cercare la nostra metà della mela, è qualcosa di più sottile, è come se la nostra anima cercasse nell’altro qualcosa che non sa esprimere ma che intuisce con immediatezza. Ci si ostina a capire, mentre si dovrebbe semplicemente iniziare a sentire. Amare e sentirsi amati in un equilibrio perfetto, il resto conta poco.
Perché la vita è un’avventura piena di sorprese e viverla in due la rende meno spaventosa.

One thought on “Passion Time: Alla ricerca della felicità, alla ricerca dell’amore.

Lascia un commento

20 − 9 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.