Cartoniadi 2012. Chi ha vinto? Le regole cambiano in corso d’opera e ad oggi non si conoscono i risultati.

Le Cartoniadi di Napoli 2012, il campionato della raccolta differenziata di carta e cartone organizzato da Comieco con la chiusura prevista per il 31 maggio ha visto slittare il termine della gara al 15 giugno.

Proprio nel giorno di chiusura del 31 maggio gli organizzatori dell’iniziativa (Comune di Napoli, Conai, Asia e Comieco), si sono convinti a concedere altri 15 giorni, “per dare modo a tutti i napoletani di fare un vero e proprio sprint finale”.

Per gli organizzatori delle Cartoniadi si va ai supplementari, non sapendo che l’overtime è previsto in caso di risultato in parità, non quando una squadra ha vinto di gran lunga la gara. Il tempo è ormai scaduto da un pezzo ed a tutt’oggi ancora non si conoscono i risultati. Non appaiono in nessuno dei siti preposti a questa iniziativa: ASIA, COMIECO, COMUNE DI NAPOLI.

Abbiamo inoltrato richiesta al vicesindaco SODANO chiedendo la pubblicazione dell’esito della gara senza avere ricevuto alcuna risposta. Quale Municipalità ha vinto i 50.000 euro da utilizzare in progetti ecologici?

“Il montepremi dovrà essere obbligatoriamente utilizzato dalla Municipalità vincitrice a favore della collettività”, come recita il bando di gara. Ma chi li ha visti? Chi ha vinto gli ulteriori 10.000 euro delle due settimane di proroga?

Anche se la proroga ha suscitato polemiche ed una evidente arbitrarietà nel gestire regole (è buona regola non cambiare le regole nel corso del gioco), la mancata pubblicazione ad oggi dei risultati lascia i cittadini perplessi visto lo slancio e l’impegnata partecipazione in questo richiamo all’ecologia ed alla cura della propria Municipalità.

Non resta che attendere la pubblicazione del verdetto finale, sperando che non sia finito sotto un mucchio di carta.

Lascia un commento

uno + 7 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.