Serie A, Napoli in trasferta a Bologna. Sulla panchina degli azzurri torna Milik

L’attaccante polacco viene convocato a 4 mesi dalla rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. L’ultima gara giocata con la maglia del Napoli, infatti, è stata Atalanta-Napoli dello scorso 2 ottobre. Nel Bologna Donadoni ritrova l’ex della partita Blerim Dzemaili, che ha scontato il turno di squalifica ed è pronto alla sfida con l’altro ex, Amodou Diawara. Sarri ritrova anche Koulibaly

Napoli, 4 febbraio – Dopo il pari interno con il Palermo, il Napoli è pronto ad affrontare questa sera il Bologna allo stadio Dall’Ara per l’anticipo della 23esima di serie A. Sarri può sorridere perché ritrova Koulibaly, rientrato dalla Coppa d’Africa, e soprattutto riabbraccia Arkadiusz Milik. L’attaccante polacco torna a respirare l’atmosfera di una gara ufficiale (per ora solo dalla panchina, ndr) a circa 4 mesi dalla rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. L’ultima partita giocata da Milik risale allo scorso 2 ottobre (Atalanta-Napoli), per questo il polacco non vede l’ora di essere in campo e chissà non venga accontentato da Sarri nei minuti finali.

Questa sera il Bologna proverà a ripetere l’impresa dell’anno scorso, quando i felsinei si imposero 3-2 sul Napoli, che d’altro canto mira ad allungare la striscia di risultati positivi. Per gli azzurri sedici finora le gare senza sconfitte tra campionato e Coppe. La sfida si preannuncia complicata, visto che statistiche alla mano si ritroveranno di fronte il miglior attacco del campionato, quello del Napoli con 48 marcature, e la difesa del Bologna che ha appena 7 reti subite in 11 gare giocate al Dall’Ara.

Roberto Donadoni dovrà fare a meno degli squalificati Viviani e Krafth, ma avrà a disposizione l’ex della partita, Blerim Dzemaili. Da valutare le condizioni di Helander e Taider, da poco rientrati in gruppo. Nel 4-3-3 dei padroni di casa spazio a Mirante tra i pali, con Torosidis, Gastaldello, Maietta e Masina in difesa. A centrocampo Dzemaili, Pulgar e Nagy. In attacco Mattia Destro sarà affiancato da Krejci a sinistra e Di Francesco a destra.

Sarri non potrà contare su Tonelli, ma come detto in difesa ritroverà Koulibaly. Solo panchina per Milik. Nel 4-3-3 degli azzurri spazio a Reina tra i pali, con in difesa Hysaj, Koulibaly, Albiol e Ghoulam. A centrocampo Diawara, in vantaggio su Jorginho, sarà affiancato da Zielinski e Hamsik. In attacco Mertens punta centrale, con Callejon a destra e Insigne a sinistra. Panchina per Pavoletti, che è comunque pronto a subentrare a gara in corso al posto di Mertens.

Probabili formazioni:

BOLOGNA (4-3-3): Mirante, Torosidis, Gastaldello, Maietta, Masina; Nagy, Pulgar, Dzemaili; Krejci, Di Francesco, Destro All. Roberto Donadoni.

NAPOLI (4-3-3): Reina, Hysaj, Koulibaly, Albiol, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Insigne, Mertens. All. Maurizio Sarri.

ARBITRO: Davide Massa della sezione di Imperia

Lascia un commento