Comune di Ischia: adesione alla Scarl per rilancio del settore della pesca

Formalizzata l’adesione alla società consortile a responsabilità limitata: uno step fondamentale per il rilancio del settore ittico

L’obiettivo è quello del rilancio e della valorizzazione del settore della pesca, attraverso il coinvolgimento di enti, associazioni ambientaliste, cooperative e piccoli imprenditori.

Il consiglio comunale di Ischia, riunitosi oggi, ha deliberato favorevolmente in merito all’adesione alla società consortile a responsabilità limitata (Scarl) “Sviluppo mare Isole di Ischia e Procida”, strettamente legata all’omonimo Flag, con cui si concorre all’assegnazione di sostegni economici legati al Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (FEAMP).

“Quello di oggi era un tassello fondamentale – spiega l’assessore alla risorsa mare, Carmen Criscuolo – per un progetto che mira all’implementazione delle politiche a favore delle zone di pesca ed acquacoltura e, in particolare, di quelle che si stanno spopolando, a  promuovere una maggiore qualità della progettazione locale e in generale a promuovere il coordinamento tra politiche, strumenti di governance e procedure per accedere ai finanziamenti comunitari”.

Lascia un commento