Salvini l’11 marzo a Napoli, pronto il corteo di protesta contro il segretario leghista

Gli organizzatori del corteo: “Vogliamo contrapporre il nostro modello al loro”

“Vogliamo contrapporre il nostro modello, Napoli capitale dell’accoglienza e della solidarietà, a quello trumpista, lepenista e salviniano che chiude le frontiere e divide la società”. Così, all’agenzia Dire, gli organizzatori del corteo che si svolgerà l’11 marzo a Napoli in concomitanza della manifestazione di Noi con Salvini al Teatro Mediterraneo.

Sarà un corteo pacifico “per impedirgli di venire qui a sputare odio in faccia ai migranti e agli ultimi della società”, e questo corteo “vedrà in piazza il Sud che tutti i giorni costruisce un mondo diverso, tutte le donne e gli uomini che non riconoscono come nemici i più deboli ma che sanno guardare verso l’alto per cercare i colpevoli dell’enorme disuguaglianza che caratterizza il nostro mondo”.

“Sarà il corteo – proseguono – di chi è determinato a non cedere alla guerra tra i poveri, di tutti gli uomini e le donne che vogliono restare umani. Le nostre armi – concludono – saranno quelle che hanno sempre caratterizzato la gente del meridione: ironia, generosità, accoglienza, determinazione, desiderio di libertà e orgoglio”.

Lascia un commento

cinque − due =