Scandalo Pascale, Scala (SI): “De Luca tragga le conseguenze delle sue scelte disastrose”

L’indagine per corruzione nelle forniture all’Istituto Tumori Pascale “ennesimo caso di malgoverno della sanità nella nostra regione”

“Il Governo di De Luca è totalmente fallimentare. La sanità, che nelle favole raccontate dal Presidente doveva essere il motore della ripresa della Regione, fra inefficienze e scandali continui è il simbolo del disastro Campania, di una politica incapace, piegata solo su stessa, dominata dagli interessi di parte”. Lo afferma l’esponente di Sinistra Italiana, Tonino Scala.

“L’indagine per corruzione nelle forniture all’Istituto Tumori Pascale – prosegue Scala – che vede il coinvolgimento di Elia Abbondante, ora ai domiciliari, nominato pochi mesi fa da De Luca direttore generale della Asl Napoli 1 Centro, la più grande d’Europa, è l’ennesimo caso di malgoverno della sanità nella nostra regione, dell’incapacità di fare scelte di reale discontinuità e di vero cambiamento”.

Resta fermo il garantismo verso gli imputati e il rispetto per il lavoro della magistratura, ma sul piano politico chiediamo che il Presidente della Regione risponda delle sue decisioni, si assuma le proprie responsabilità e tragga le conseguenze dei propri disastri. Facendo, per una volta, la scelta giusta: in questo caso, si, a testa alta”.

Lascia un commento

3 + 6 =