Fotografia: “Pedamentita” in mostra, tra scale e scalinatelle di Napoli

Per una sola sera sarà esposta l’ultima “inesistenza” dell’Impossible Naples Project realizzata dal fotografo Marco Maraviglia: “Pedamentita, nessun luogo è finito”

Non è un errore, Pedamentita è il nome attribuito dall’architetto Luigi Scarpato durante un contest online per l’individuazione di un titolo appropriato all’opera e scelto da una lista di circa venti nomi proposti da altri partecipanti. Perché Pedamentita è una pedamentina che non esiste, è bugiarda, mente crogiolandosi nella sua metafisicità di prospettive inesistenti. Eppure c’è, è lì, la vediamo tra spazi che ben conosciamo di una Napoli dalla potenza scenografica straordinaria.

Scale e scalinatelle, accessi e percorsi improbabili tra volte di tufo partenopeo, archi e basalti assemblati in uno scenario metafisico e surreale dall’autore che si dedica dal 2000 alla sua ricerca di visionarismo contemporaneo a mezzo Photoshop. Opera in versione beta e quindi non definitiva, ne saranno rivelati e mostrati i dodici luoghi che la compongono e le sue dinamiche compositive.

La serata riserva alcune sorprese tra cui alcuni sorteggi per entrare in possesso della copia di Pedamentita che sarà esposta in formato 50x50cm o di una delle venticinque riproduzioni firmate e numerate in formato 10x10cm. Marco Maraviglia, Autore di Impossible Naples Project di cui alcune immagini sono state esposte recentemente al PAN- Palazzo delle Arti Napoli riscuotendo un buon successo di pubblico, organizza da oltre due anni le esibizioni dei suoi lavori rivolgendoli anche a un collezionismo accessibile e democratico grazie alla partecipazione del pubblico.

Appuntamento giovedì 13 aprile dalle ore 19.00 alle 21.00 presso La Maison du Tango, P.zza Dante, 89 – Napoli

Ingresso libero

Lascia un commento

2 × 4 =