Coppa Italia, al San Paolo è di nuovo Napoli-Juventus

Le due formazioni si incontrano per la seconda volta in tre giorni: stasera scenderanno in campo per il ritorno della semifinale di Coppa Italia. Agli azzurri servirà l’impresa per ribaltare il 3-1 dello Juventus Stadium, dove ai bianconeri furono concessi due rigori e al Napoli ne mancava uno per un fallo su Albiol. Nella Juventus Allegri non convoca Mandzukic alle prese con problemi fisici e pensa a un ampio turnover

Napoli, 5 aprile – Dopo la gara di campionato di domenica scorsa, questa sera al San Paolo sarà di nuovo Napoli-Juventus per la semifinale di ritorno di Coppa Italia. Agli azzurri servirà l’impresa per ribaltare il 3-1 dello Juventus Stadium, dove ai bianconeri furono concessi due rigori e al Napoli ne mancava uno per un fallo su Albiol. Episodi dubbi che hanno provocato enormi polemiche e che costringono il Napoli ad attaccare a testa bassa nella speranza di riuscire a recuperare i due gol di scarto sulla Juve. La banda Sarri oltre a segnare due gol deve stare attenta a non subirne e per questo dovrà fare particolarmente attenzione ai contropiedi, tenendo particolarmente sotto osservazione Dybala e Cuadrado. La squadra che passerà il turno incontrerà in finale la Lazio.

Sarri dovrebbe recuperare Reina, in alternativa tra i pali ci sarà Rafael. Centrali di difesa Albiol e Koulibaly con Maggio a destra e Ghoulam a sinistra. A centrocampo con Hamsik spazio a Diawara e Rog. Con Insigne e Callejon la punta centrale dovrebbe essere Milik, ma non si esclude l’impiego di Mertens come nell’ultima di campionato.

Allegri starebbe pensando a un ampio turnover per via degli impegni ravvicinati di campionato e Champions. Neto tra i pali, in difesa Bonucci e Barzagli con ai lati Dani Alves e Alex Sandro. A centrocampo Khedira e Pjanic con in avanti terzetto composto da Cuadrado, Dybala e Sturaro. In attacco Higuain.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Rog, Diawara, Hamsik; Callejon, Milik, Insigne. All. Sarri

JUVENTUS (4-2-3-1): Neto; Dani Alves, Barzagli, Bonucci, Alex Sandro; Pjanic, Khedira; Cuadrado, Dybala, Sturaro; Higuain. All. Allegri

ARBITRO: Banti di Livorno

Lascia un commento