Serie A, all’Olimpico c’è Lazio-Napoli: match decisivo per la corsa Champions

Squadre in campo alle ore 20.45. Novità nel Napoli: c’è la prima convocazione per il giovanissimo attaccante brasiliano Leandrinho. Reina ancora in dubbio. Nella Lazio fuori De Vrij e Marchetti

Napoli, 9 aprile – Dopo la vittoria in casa contro la Juve che non è tuttavia bastata per accedere alla finale di Coppa Italia, il Napoli si gioca molto del suo futuro a Roma con la Lazio. La partita dell’Olimpico è importantissima per le due formazioni ai fini della qualificazione alla prossima Champions: il Napoli occupa la terza posizione in classifica e ha quattro punti di vantaggio sui biancocelesti. Ai padroni di casa servirà quindi una vittoria per sperare nella rimonta da qui al termine del campionato, mentre per la banda Sarri andrebbe bene un pareggio. Meglio però non fare questi calcoli, come sicuramente avrà detto Sarri ai suoi giocatori. Quella con la Lazio infatti non è l’unica sfida dall’elevato coefficiente di difficoltà. Per gli azzurri gli ostacoli maggiori ancora da superare sono l’Inter al San Siro, il Torino in casa dei granata, la Fiorentina al San Paolo e infine la Sampdoria al Marassi. Intanto stasera Lazio e Napoli sono pronte a darsi battaglia, pertanto sarà sicuramente una sfida bella agonistica e dalle tante emozioni.

Inzaghi dovrà fare a meno degli infortunati De Vrij e Marchetti. In forse la presenza Biglia e Lulic. Ciro Immobile, non al meglio delle condizioni fisiche, sarà invece della partita. Il modulo scelto da Inzaghi dovrebbe essere il 3-5-2 con Strakosha tra i pali e difesa composta da Bastos, Wallace e Radu. In mediana Basta e Lukaku agiranno sulle corsie esterne, con Parolo nel ruolo di regista e la coppia Lulic-Milinkovis ai suoi fianchi. In attacco Felipe Anderson e Immobile.

Il Napoli sarà al completo tranne Tonelli e Giaccherini, che in questi giorni si sono allenati a parte e non sono tra i convocati. Tra i convocati c’è invece per la prima volta il giovanissimo (classe 1998) brasiliano Leandrinho, acquistato a gennaio e già messosi positivamente in mostra con la primavera, siglando 6 gol in 9 presenze. Nel 4-3-3 di Sarri spazio a Reina tra i pali con Hysaj, Albiol, Koulibaly e Ghoulam in difesa. A centrocampo Jorginho con Allan a destra e Hamsik a sinistra. Mertens confermato punta centrale, con Callejon a destra e Insigne a sinistra.

Probabili formazioni:

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Bastos, Wallace, Radu; Basta, Milinkovic, Parolo, Lulic, Lukaku; F. Anderson, Immobile. All. Simone Inzaghi.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Insigne, Mertens. All. Maurizio Sarri.

ARBITRO: Irrati di Pistoia

Lascia un commento