Tutti in forma per la prova costume. Perdere peso in tempi rapidi. Attenti alla pubblicità.

Il web veicola sempre più pubblicità di prodotti che promettono forti perdite di peso in tempi rapidissimi. Quanto detto è in netto contrasto con quanto promulgato dalle leggi italiane.

Il regolamento CE 1924/2006 vieta etichette con riferimenti alla percentuale di perdita di peso. Sul web, invece, le etichette che promettono cali cospicui di peso in tempo breve e determinato sono molteplici. Chiunque vende pillole o prodotti similari rivolti al dimagrimento dovrebbe consultare il sito ufficiale del Ministero della Salute dove sono esplicate le linee guida per i prodotti e gli integratori alimentari coadiuvanti nei cali di peso e nelle diete.

I claims pubblicitari consentiti per gli integratori alimentari sono “riduzione dello stimolo della fame”,  “maggior senso di sazietà” e non sono consentiti riferimenti circa i kilogrammi persi e in quanto tempo si possono perdere.

Gli “addetti ai lavori”  sono distratti in tal senso. Su internet infatti ci si imbatte in molteplici integratori. Uno su tutti nonchè la novità del mercato è  “Nutri Thin1” che promette la perdita di 10 kg in 10 giorni. Questo prodotto si sostituisce per 10 giorni, completamente, ai normali cibi, è un composto iperproteico solubile che causa uno stato patologico detto chetosi che brucia i grassi e libera i corpi chetonici. Il costo è di euro 157 e si fa solo in casi gravissimi e sotto controllo medico.

Altri integratori acquistabili sul web e utilizzabili in modo fai da te promettono cinque chili in meno in 10 giorni, ecc.

Il problema è che manca un’adeguata educazione alla salute ed alla corretta alimentazione, pertanto le persone vorrebbero migliorare la propria condizione fisica senza sacrificio alcuno e rischiando molto, troppo, fino alla morte.

Una giusta alimentazione accompagnata da moderato e costante esercizio fisico sono l’unico mezzo per perseguire risultati certi e duraturi che regaleranno inoltre migliori risultati anche per ciò che concerne psiche e benessere ( produzione maggiore di serotonina, abbassamento della pressione sanguigna, abbassamento dei valori di colesterolemia e trigliceridi, ecc). Gli integratori, forse, ci aiuteranno a perdere qualche chiletto ma senza i suddetti benefici e con la certezza della facilità di riacquistare i chili persi.

Lascia un commento

20 + 11 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.