De Luca incontra Maroni. L’obiettivo è trovare forme di collaborazione nell’ambito della ricerca scientifica

Firmato nella sede della Regione Campania un protocollo per programmare “progetti innovativi e scientifici a vantaggio delle pubbliche amministrazioni”

Napoli, 12 aprile – Oggi “stabiliamo un rapporto di collaborazione nella ricerca scientifica tra Lombardia e Campania cercando di evitare duplicazioni nelle nostre scelte, cercando di collegarci al grande polo di ricerca internazionale che sta nascendo nell’aria di Expo e cercando di trovare forme di integrazione soprattutto nel campo della ricerca medica, biomedica tra centri di ricerca di Napoli e della Campania e le nostre università e centri di ricerca che abbiamo a Milano”. Lo ha affermato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca commentando la firma di un protocollo d’intesa con il governatore della Lombardia, Roberto Maroni.

“Il protocollo – ha aggiunto De Luca – prevede anche forme di collaborazione più ampia sul tema della sburocratizzazione e della realizzazione del numero unico dell’emergenza. La Lombardia è l’unica Regione d’Italia che ha già realizzato il numero unico dell’emergenza che ha un aspetto interessante che riguarda la sicurezza. C’è la possibilità, premendo solo un pulsante e senza parlare, di segnalare alle centrali delle forze dell’ordine una situazione di pericolo nella quale dovesse trovarsi un cittadino”. Il governatore della Lombardia ha spiegato come funziona il numero unico dell’emergenza. “Invece delle centrali operative di polizia, carabinieri, vigili del fuoco ed emergenza sanitaria c’è una sola centrale che evita di duplicare gli interventi e che per ogni intervento decide chi mandare – ha detto Maroni –. C’è un’applicazione che consente anche di chiedere aiuto senza neanche parlare se si è sotto minaccia, e la centrale identifica chi chiama e dove sta”.

“Troveremo forme di collaborazione anche per l’apertura dello show Room della mostra permanente che vogliamo realizzare a Milano per i prodotti agroalimentari e prodotti d’eccellenza della Campania”, ha annunciato De Luca. “Ci sarà un rapporto di collaborazione piena con la Lombardia e cercheremo di utilizzare al meglio la realtà internazionale di Milano”. Così come, ha concluso De Luca, “il fatto che Milano è oggi il terminale degli uomini d’affari e dei compratori tutto il mondo per dare respiro alle nostre produzioni agricole”.

Mentre era in corso l’incontro tra i governatori, fuori Palazzo Santa Lucia un gruppo di manifestanti del centro sociale Insurgencia ha effettuato un sit-in e ha esposto uno striscione con la scritta “22 Aprile, Pontida” perché, come annunciato nei giorni scorsi, saranno lì in quella data. I manifestanti, che hanno intonato cori contro Maroni e la Lega Nord, accanto allo striscione hanno sistemato delle ruspe giocattolo.

Lascia un commento