1° Maggio con boom di visitatori al Vesuvio, scavi di Pompei e parco archeologico di Ercolano

Le mete per il ponte del Primo Maggio in Campania

Napoli, 1 maggio – E’ stato il Vesuvio una delle mete preferite da turisti e visitatori del ponte del Primo Maggio, complice anche la giornata abbastanza calda. Secondo i dati del Consorzio “Arte’m,” concessionario della biglietteria – oggi sono stati 4.512 gli accessi al sentiero del Gran Cono.

L’apertura straordinaria dei siti archeologici del 1° maggio ha fatto registrare un boom di presenze negli Scavi di Pompei dove – secondo i dati della Soprintendenza – si sono contate 12.596 presenze. Al Parco Archeologico di Ercolano i visitatori sono statu 1.530. Qui oggi sono state riaperte al pubblico le Terme maschili e tre Domus: la Casa del Tramezzo di legno, la Casa Sannitica e la Casa dei Cervi.

Porte aperte in via straordinaria anche al Museo Ferroviario di Pietrarsa a Portici (Napoli) con visite guidate ed un viaggio virtuale, la nuova attrazione in realtà aumentata che fa rivivere la nascita della prima ferrovia in Italia, la Napoli Portici voluta dai Borbone nel 1839.

Lascia un commento

9 + sedici =