Il museo di Capodimonte spegne 60 candeline

Un compleanno in ottima salute con mostre, concerti e lo yoga della risata

Il Museo di Capodimonte spegne 60 candeline. Il sito culturale festeggerà fino a domenica 7, coinvolgendo i social con l’hastag #Capodimonte60 e con molte iniziative. Per il museo i numeri sono tutti in crescita e l’azione di rilancio avviata dal direttore Sylvain Bellenger sta mettendo a segno diversi obiettivi.

Domenica 7 maggio, la prima gratuita come ogni mese, la mostra Picasso e Napoli: Parade (primo piano) sarà visitabile  al prezzo ridotto di 5,00 euro, tanto per iniziare.  In programma una visita alla Collezione Farnese e Galleria delle Arti a Napoli, concerti ma anche yoga della risata ed una Caccia al Real Bosco di Capodimonte.

Il programma comprende due visite guidate alla Collezione Farnese e Galleria delle Arti a Napoli.

Sabato 6 maggio (ore 15.00 e 17.00) e domenica 7 maggio (ore 10.00 e 12.00)

Ci sarà la Caccia al Real Bosco di Capodimonte. Le Nuvole in collaborazione con i Servizi Educativi del Museo e Real Bosco di Capodimonte e la 7ª sezione Squadra a Cavallo Questura di Napoli organizzano una visita con performance teatrale nel bosco per ricordare le abitudini di caccia del sovrano.

Domenica 7 maggio alle ore 10.00 e 11.30
Itinerario a tema a cura di Lorella Statista, racconterà la mostra con costumi e  scene che il già famoso protagonista delle avanguardie cubiste realizzò per Parade, balletto di Léonide Massine, musicato da Erik Satie su versi di Jean Cocteau ed eseguito dai Balletti Russi di Serge Diaghilev. La visita è inclusa nel biglietto d’ingresso alla mostra Picasso che domenica 7 maggio, giornata ad ingresso gratuito nei musei italiani costerà (5,00 euro).

Domenica 7 maggio alle ore 17.30 (Cortile) – gratuito

Concerto Vita popolare napoletana nei quadri di Picasso per il ciclo La Musica racconta Picasso in cui sarà possibile ascoltare anche  la Fantasia Napoletana e la Totò Fantasy, due composizioni di Mario Ciervo, e le più amate melodie di tutti i tempi, tra cui Io te vurria vasá, Chella llá, Ò surdato ńnammurato, Santa Lucia luntana, Spingule francese, Torna a Surriento, Era de maggio, Piscatore d’o mare e Pusilleco, Silenzio cantatore, Munasterio e Santa Chiara, Marechiaro, Funiculi’ funicula’, Passione e tante altre.

Domenica 7 maggio, dalle ore 10.30 alle 13.00

Lo yoga della risata nel Real Bosco di Capodimonte in cui anche il Museo e il
Real Bosco di Capodimonte celebra il World Laughter Day ovvero la Giornata Mondiale della Risata, che raggruppa centinaia di città in oltre 70 paesi del mondo, in un vero coro di risate per portare un segno di pace e speranza a tutte le nazioni della terra e che Capodimonte dedica ad Antonio de Curtis, il Principe della risata, originario del quartiere Sanità, a valle di Capodimonte.

Lascia un commento

12 + 17 =