Apre la stagione concertistica dell’associazione Ex allievi del Conservatorio di Musica “S. Pietro a Majella”

“L’incontro con le grandi famiglie della Musica”

A Napoli nella Sala Rari della Biblioteca Nazionale in Palazzo Reale – giovedì 18 maggio alle ore 17.00 – Antonella e Massimo Rinaldi, nipoti del celebre soprano, Toti dal Monte, ne ricorderanno la personalità umana ed artistica, insieme a Francesco Mercurio, Direttore della Biblioteca Nazionale di Napoli, Vincenzo De Gregorio, Preside del Pontificio Istituto di Musica Sacra in Vaticano, Patrizia Miscione, Direttrice della Biblioteca Cornelia di Roma, Paola De Simone, giornalista e musicologa, e Lorenzo Tozzi, critico musicale del quotidiano Il Tempo di Roma. A seguire Récital lirico della soprano Nunzia De Falco, accompagnata al pianoforte da Francesco Pareti, già Direttore del Coro del Teatro San Carlo di Napoli e titolare della Cattedra di Pianoforte al San Pietro a Majella.

“L’incontro con le grandi famiglie della Musica”, apre come è consuetudine la stagione concertistica dell’Associazione Ex allievi del Conservatorio di Musica “S. Pietro a Majella”, organizzata dal suo Direttore artistico M° Elio Lupi e giunta alla XVI edizione . Nonostante la promozione della cultura musicale risenta delle difficoltà economiche, la stagione concertistica, grazie agli sforzi degli organizzatori, si propone ancora una volta con un programma ricco di proposte diverse e si contraddistingue per la qualità degli eventi in calendario. Musica barocca, classica, contemporanea, jazz, di tradizione e di innovazione, incontri scientifici e proiezioni cinematografiche danno vita difatti al cartellone 2017.

Accanto agli appuntamenti ormai fissi “L’incontro con le Grandi Famiglie della Musica”(18 maggio), a cui è stata assegnata una medaglia di rappresentanza dal Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella, la “Festa Europea della Musica” (21 giugno), la serata di gala del “Premio Oltre l’Orizzonte” giunto alla sua XII edizione (21Settembre) ed i docu-film del regista Lamberto Lambertini, non poteva mancare l’omaggio a Ludwig Van Beethoven in occasione del 190° anniversario della morte con un récital del violinista Giuseppe Guida e del pianista Francesco Pareti. Altro appuntamento di prestigio sarà quello che vedrà la partecipazione di Claudio Ronco, uno fra più interessanti interpreti della prassi esecutiva barocca, in coppia con la violoncellista Emanuela Vozza.

Da segnalare una singolare conferenza-spettacolo dello storico Michele D’Andrea e il Maestro Fulvio Creux “Della non opportunità di sostituire il Sole con una grancassa”. Tra le novità una serata denominata “Le Stelle di Domani “ destinata ai giovani artisti, che sottolinea il legame profondo che unisce gli Ex Allievi alle future generazioni di musicisti.
La stagione concertistica si conclude il 7 dicembre.

Lascia un commento

8 − 7 =